Patate cremose gratinate al forno

Le patate cremose gratinate al forno sono un piatto davvero irresistibile, perfetto da servire come contorno o piatto unico. Ecco la ricetta

Patate cremose gratinate al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate cremose gratinate al forno sono un ottimo piatto, da poter servire anche come piatto unico per tutti gli amanti delle alternative ai classici piatti di carne e pesce.

La preparazione è estremamente semplice, servono pochi ingredienti ma il risultato sarà davvero strepitoso. Si tratta di un piatto che si può preparare anche in anticipo e scaldare nel momento in cui andrete a servirlo a tavola ai vostri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime patate cremose gratinate al forno ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 4 wurstel
  • 2 mozzarella
  • q.b di besciamella
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 cipolla
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle patate cremose gratinate al forno dovete partire proprio dalle patate. Queste, infatti, andranno dapprima pelate, poi lavate accuratamente sotto acqua fredda corrente così da eliminare ogni residuo di terra sulla loro superficie.

A questo punto le patate andranno ridotte in cubetti di media grandezza. La grandezza dei cubetti di patate dipende dell’effetto che volete ottenere ma in base a questo dovrete regolare i tempi di cottura, aumentandoli o diminuendoli da quelli indicati. Prendete la cipolla e riducetela in cubetti.

Prendete una padella ben capiente ed aggiungete uno spicchio d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Fate rosolare per qualche minuto ed aggiungete le vostre patate. Eliminate a questo punto l’aglio ed aggiungete anche la cipolla. Aggiustate di sale e fate iniziare la cottura saltando continuamente le patate così da consentire una doratura omogenea.

Nel frattempo dedicatevi alla mozzarella, che andrà strizzata per bene con un foglio di carta assorbente così da eliminare l’acqua in eccesso, e ridotta in cubetti. Preparate anche i wurstel, che andranno ridotti anch’essi in cubetti. Prendete a questo punto una pirofila e sporcate il fondo con la besciamella, che avrete precedentemente preparato. Aggiungete le patate, i tocchetti di wurstel e le fette di mozzarella. Cercate di amalgamare per bene tutti gli ingredienti così da mischiarli al meglio.

A questo punto non vi resta che cospargere con abbondante parmigiano reggiano grattugiato a mettere in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 25 minuti. I tempi di cottura variano in base alla dimensione dei cubetti delle patate ma anche in base a quanto li avete fate cuocere in padella.

Il risultato sarà perfetto quando le vostre patate saranno ben gratinate in superficie e soprattutto saranno perfettamente cotte. Fate una prova utilizzando i rebbi di una forchetta: se questi si inseriscono all’interno delle patate senza trovare resistenza sarà segno che le vostre patate sono perfettamente cotte.

Le patate cremose gratinate al forno andranno servite ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde.

In alternativa potete preparare delle patate a fisarmonica filanti o delle patate gratinate alla tedesca.

Conservazione

Le patate cremose gratinate al forno si conservano per 2-3 giorni in un contenitore ermetico riposta in frigorifero.

Prima di essere nuovamente servite, però, sarà necessario ripassarle in forno tradizionale o a microonde oppure saltarle nuovamente in padella, aggiungendo se necessario dell’altro parmigiano o dell’altra besciamella.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare al posto del parmigiano reggiano un altro formaggio più stagionato oppure potete sostituire la mozzarella con della scamorza o della fontina. Aggiungete la quantità di besciamella che più preferite in base a quanto volete che il vostro piatto risulti cremoso e regolate bene i tempi di cottura così da evitare che le patate restino crude oppure si cuociano eccessivamente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!