Petti di pollo al latte

I petti di pollo al latte sono un piatto cremoso e delicato, ideale anche per i più piccoli. Impossibile resistere

Petti di pollo al latte
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

petti di pollo al latte sono una valida alternativa alle classiche scaloppine, solitamente realizzate utilizzando del vino.

Si tratta, quindi, di un piatto che può essere consumato tranquillamente anche dei più piccoli. La sua cremosità e il suo sapore delicato ma corposo al tempo stesso rendono questo piatto estremamente appetitoso non solo per i più piccoli ma anche per gli adulti.

La preparazione di questo piatto è molto semplice ma il risultato sarà davvero saporito e gustoso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi petti di pollo al latte.

Ingredienti

  • 800 g di petto di pollo
  • q.b di farina 00
  • 60 g di burro
  • 190 ml di latte
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 pomodoro
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei petti di pollo al latte dovete partire innanzitutto proprio dei petti di pollo. Questi, infatti, andranno innanzitutto privati dei pezzi di cartilagine e del grasso ancora presenti sulla loro superficie e poi andranno ridotti in petti più piccoli e più sottili. L’ideale sarebbe ricavare da ogni petto all’incirca tre fettine.

Le fettine così ottenute andranno battute con un apposito batticarne così da ridurre lo spessore e consentire una cottura più omogenea e veloce. Fatto questo i vostri filetti di pollo andranno passati nella farina 00 battendo bene con le mani così che tutta al superficie venga cosparsa alla perfezione. Eliminate i residui eccessivi di farina sulla superficie e mettete momentaneamente da parte.

Prendete una padella ben capiente, mettete all’interno l’olio ed il burro e fate sciogliere per qualche secondo. Quando lolio ed il burro si saranno scaldati potrete aggiungere i vostri petti di pollo infarinati, aggiustare di sale e se lo gradite anche di pepe, e far proseguire la cottura per all’incirca 3-4 minuti.

Girate le fettine e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto così da consentire una perfetta doratura su entrambi i lati dei vostri petti di pollo. A questo punto potete aggiungere anche il pomodoro, che avrete precedentemente privato del picciolo e ridotto in piccoli cubetti privandoli dei semi, ed il il latte. Aggiustate di sale se necessario e coprite con un coperchio e fate proseguire la cottura per all’incirca altri 6-7 minuti o fino a quando il latte si sarà trasformato in una crema estremamente golosa.

Raggiungere una buona cremosità sarà essenziale per avere un risultato particolarmente invitante. Proseguite, quindi, la cottura qualora questo risultato non fosse ancora stato ottenuto. Una volta pronti i vostri petti di pollo al latte potranno essere serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi, magari spolverizzando con del prezzemolo o con dell’erba cipollina così da dare una nota di colore in più al vostro piatto.

In alternativa potete preparare dei petti di pollo cremosi ai funghi o dei petti di pollo cremosi al formaggio.

Conservazione

I petti di pollo al latte si conservano per al massimo un giorno all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Prima di poter essere nuovamente serviti, però, i vostri petti di pollo al latte andranno scaldati in padella, aggiungendo se necessario dell’altro olio o dell’altro burro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dare una nota di sapore in più al vostro piatto aggiungendo del peperoncino o della curcuma. Decidete se realizzare dei petti di pollo più o meno piccanti a seconda se a consumarli sono dei bambini oppure no. Potete omettere anche il pomodoro se preferite una versione bianca del piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!