Polpette alla birra

Le polpette alla birra sono una variante sfiziosa delle classiche polpette fritte. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette alla birra sono tra i secondi piatti più classici e sfiziosi al tempo stesso che potete preparare.

Si tratta di una variante ancora più particolare di uno dei più grandi classici della cucina internazionale. Le polpette, infatti, realizzate con carne di vitello macinata vengono rese più gustose e particolare dalla presenza della birra, utilizzata durante la preparazione. Una ricetta semplice che saprà stupire i vostri ospiti con un risultato finale davvero intramontabile, perfetto per ogni stagione dell’anno.

Vediamo, quindi, insieme come preparare le polpette alla birra ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 500 g di carne macinata di vitello
  • 2 uova
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 60 g di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di noce moscata
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di farina 00

Polpette di carne alla birra

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette alla birra la prima cosa da fare è disporre all’interno di una ciotola il macinato di vitello ed aggiungere via via tutti gli ingredienti necessari per la preparazione dell’impasto da cui dovrete ricavare le vostre polpette.

Ingredienti per le polpette
Ingredienti per le polpette

Aggiungete, quindi, le uova, il formaggio grattugiato, il pangrattato e poi sale, noce moscata e prezzemolo. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti fino a quando avrete un composto ben omogeneo e compatto.

Realizzazione dell'impasto delle polpette
Realizzazione dell’impasto

Se lo desiderate potete sostituire il pangrattato con del pane da mettere in ammollo in acqua o nel latte e poi strizzare ed aggiungere al composto. In questo modo, infatti, donerete comunque morbidezza alle polpette.

Realizzazione delle polpette
Realizzazione delle polpette

Adesso che l’impasto è pronto prelevatene una piccola manciata, fatela roteare tra le mani così da formare la forma sferica tipica delle polpette e versate nella farina. Eliminate eventuali eccedenze sulla superficie così da essere sicuri di avere un risultato perfetto. Continuate in questo modo fino a quando avrete preparato tutte le vostre polpette.

Polpette nella farina
Polpette nella farina

E’ il momento di passare alla cottura. In una padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e quando sarà caldo aggiungete le polpette.

Cottura in padella
Cottura in padella

Dopo qualche minuto giratele così da consentire una cottura ed una doratura ben omogenea ed aggiungete, quindi la birra. Fate evaporare e fate quindi proseguire la cottura per qualche altro minuto fino a quando le polpette alla birra saranno ben dorate e cotte.

Birra sulle polpette
Birra

Solo a questo punto potete spegnere la fiamma e servire ai vostri ospiti quando è ancora ben calda.

In alternativa potete preparare delle polpette al sugo o delle classiche polpette fritte.

Polpette di carne con birra

Conservazione

Le polpette alla birra si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. L’deale, però, è consumarle subito dopo la preparazione così da apprezzare al meglio.

Qualora aveste intenzione di riproporle dopo un paio di giorni, le polpette dovranno essere scaldate ripassandole in padella con dell’altro olio extravergine d’oliva così che tornino ben calde come quando le avete preparate.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di formaggio in base al sapore finale che volete dare alle vostre polpette. Se lo desiderate potete aggiungere una nota filante all'interno con dei cubetti di scamorza o di provola o del formaggio che più preferite. In questo modo darete vita ad un piatto ancora più particolare ed ancora più ricco di sapore.