Polpette di melanzane e tonno

Golosissime e ottime da servire in tante occasioni, sia come antipasto che come secondo sfizioso. Le polpette di melanzane e tonno sono golosissime e super buone. Scopriamo insieme come prepararle al meglio

Polpette di melanzane e tonno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di melanzane e tonno rappresentano un secondo piatto semplice, genuino e saporito.

Variante delle classiche polpette di melanzane, saranno ideali da servire durante una cena in famiglia, queste polpette piaceranno sia agli adulti che ai bambini; perfette con un contorno di patate prezzemolate oppure accompagnate da un’insalatina fresca di stagione.

Realizzare queste polpette di melanzane e tonno è abbastanza semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli. Sarà possibile cuocerle sia in padella che in forno, per una versione più leggera e sana. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 150 g di tonno sott’olio
  • 1 uovo
  • 50 g di pangrattato
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 1 pizzico di sale
  • 1 rametto di prezzemolo
  • q.b di pepe
  • q.b di olio di semi di girasole

Preparazione

Per realizzare le polpette di melanzane e tonno innanzitutto dovrete lavare accuratamente le melanzane, eliminare il piccìolo e sbucciarle. Tagliate, quindi, le melanzane a cubetti non troppo piccoli e lessatele in acqua salata per circa 10-15 minuti. Quando risulteranno tenere, scolatele per bene e lasciatele raffreddare a temperatura ambiente.

Quando le melanzane saranno fredde, strizzatele per bene e trasferitele in un’ampia ciotola. Pestatele utilizzando una forchetta, riducendole in una purea. A questo punto aggiungete un uovo, del prezzemolo tritato, i cucchiai di Grana Padano grattugiato fresco, il pangrattato, un pizzico di sale e uno di pepe.

Amalgamate per bene tutti gli ingredienti, al fine di ottenere un composto denso e soffice. Come ultimo step, unite il tonno sott’olio ben sgocciolato e mescolate con cura. A questo punto, con le mani leggermente bagnate, formate tante polpette grandi poco più di una noce. Quando avrete formato tutte le polpette, potrete procedere con la cottura.

In un’ampia padella mettete abbondante olio di semi di girasole, quindi posizionatela sul fuoco. Quando l’olio risulterà ben caldo, cuocete le polpette di melanzane e tonno, girandole da entrambi i lati per una cottura omogenea. Assicuratevi che l’olio non sia troppo caldo, altrimenti rischierete di bruciarle.

Non appena le polpette risulteranno dorate in superficie, trasferitele su carta assorbente da cucina e tamponatele, per assorbire l’olio in eccesso. Potrete consumare subito le polpette di melanzane e tonno oppure tenerle da parte al caldo.

Polpette di melanzane e tonno

Conservazione

Questa portata può essere conservata in frigorifero per al massimo 1-2 giorni dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per la preparazione di questa ricetta è consigliabile utilizzare le melanzane nere lunghe, anzichè quelle rotonde e viola. Assicuratevi che all'interno non ci siano troppi semi. Se preferite cuocere le polpette in forno, posizionatele su una teglia rivestita di carta da forno, quindi irroratele con un filo d'olio extra vergine d'oliva e infornatele a 190°C per circa 15 minuti, girandole a metà cottura. I tempi di cottura variano, comunque, da forno a forno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!