Polpette di salsiccia e cipolla

Le polpette di salsiccia e cipolla sono un ottimo secondo piatto, dal sapore intenso e facili da preparare. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Polpette di salsiccia e cipolla
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette possono essere un ottimo secondo piatto completo se fatte con carne e con l’aggiunta di verdure.

Le polpette di salsiccia e cipolla sono una variante davvero deliziosa in cui il sughino che formeranno in cottura servirà poi per glassarle così da avere delle polpette morbide e saporite.

Il rosmarino darà quel tocco aromatico che si sposa molto bene con la salsiccia, per non parlare dei cipolotti perchè anche questi ultimi sono un ottimo abbinamento per queste polpette alla salsiccia.

Vediamo, quindi, come preparare queste ottime polpette ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di salsiccia
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 2 cipollotti
  • 2 cucchiaini di rosmarino
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare queste buonissime polpette di salsiccia e cipolla iniziate prendendo una padella ampia e dai bordi larghi, oleatela e mettetela sul fuoco a fiamma bassa.

Mentre l’olio si scalda pelate e tagliate in pezzi sottili i due cipolotti, aggiungeteli nella padella con un pizzico di sale e fateli rosolare sempre a fiamma bassa finchè non prendono un po’ di colore. Tritate finemente il rosmarino e aggiungetelo ai cipolotti facendo cuocere il tutto per altri 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Poi spegnete il fuoco.

Prendete la salsiccia, toglietela dal budello/pellicola e mettetela dentro una ciotola. Aggiungete il parmigiano reggiano gratuggiato, i cipolotti appena cotti e leggermente intiepiditi, la paprika e cominciate ad “impastare” finchè gli ingredienti sono ben amalgamati.

Quando l’impasto sarà pronto si può procedere in due modi: se avete tempo è meglio lasciare riposare in frigorifero per qualche ora così da far insaporire il tutto ancora di più, se non avete tempo cuocete le polpette dentro la padella dove avete cotto i cipolotti.

Prendete un po’ d’impasto e formate delle palline grandi come quelle da ping pong, mettetele dentro la padella calda e fatele rosolare finchè non prendono colore (se usate la stessa padella dei cipolotti è già oliata, se non usate quella allora aggiungete un goccio d’olio d’oliva). Quando le polpette si saranno rosolate mettete il coperchio sulla padella e continuate la cottura mescolando di tanto in tanto. Formeranno un po’ d’acqua ma non vi preoccupate perchè diventerà il loro sugo che le glasserà. Togliete il coperchio dopo circa 7/8 minuti e continuate la cottura finchè l’acqua che hanno formato diventerà un sughino denso e cremoso.

Le vostre polpette sono pronte, servitele ancora calde.

In alternativa potete preparare delle classiche polpette fritte o delle polpette di melanzane per chi non ama la carne.

Polpette di salsiccia e cipolla

Conservazione

Le polpette di salsiccia e cipolla si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Potete sostituire la salsiccia con la carne che preferite: è molto buona quella di vitello, oppure create dei mix di carni differenti. Se usate solo salsiccia ricordatevi di salare molto poco e a fine cottura per non indurire la carne.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!