Polpette glassate all’aceto

Le polpette glassate all'aceto sono un secondo piatto molto semplice, ma con una salsina dal sapore avvolgente e deciso. Ecco la ricetta

Polpette glassate all’aceto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette glassate sono un piatto davvero molto goloso, alternativo alle classiche polpette fritte o alle polpette al sugo, realizzate in questo caso con una glassa davvero molto gustosa che le renderà particolarmente gustose e soprattutto appetitose.

Perfette per coloro che vogliono stupire i proprio ospiti con semplicità ma con un pizzico di originalità in più. La preparazione è molto semplice ma il risultato finale sarà particolare e conquisterà tutti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette glassate ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti per le polpette

  • 250 g di carne di vitello
  • 250 g di carne di suino
  • 100 g di pangrattato
  • 2 uova
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di noce moscata
  • q.b di semi di finocchio
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di parmigiano reggiano

Ingredienti per la salsa

  • 2 spicchi di aglio
  • 50 g di burro
  • 1 bicchierino di aceto balsamico

Preparazione

Per la preparazione delle polpette glassate dovete partire dalla realizzazione delle polpette. Come prima cosa dovrete aggiungere all’interno di una ciotola la carne macinata e via via tutti gli ingredienti. Amalgamate il tutto con le mani o con una forchetta fino a quando avrete ottenuto un composto ben compatto e non più appiccicoso. È importante che il composto sia ben omogeneo e che tutti gli ingredienti si siano amalgamate per bene tra loro r che abbiano dato vita ad un composto ben compatto da cui potrete andare facilmente ricavare le vostre polpette.

Prelevate, quindi, dal composto così preparato una piccola quantità, che dovrete appallottolare tenere tra le mani e far roteare fino a quando avrete dato la classica forma sferica delle polpette. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le polpette possibili dal vostro impasto. Fatto questo non vi resta che passare alla cottura delle polpette, che deve avvenire su una griglia ben calda.

Potete decidere in questa fase di grigliare le polpette per un risultato più leggero oppure di friggerle in abbondante olio di semi. Nel secondo caso passate le polpette su un piatto coperto con carta assorbente così che perdano l’olio in eccesso. A questo punto non vi resta che passare alla realizzazione della glassa che vi permetterà di rendere le vostre polpette ancora più golose. In una padella antiaderente ben capiente mettete il burro e successivamente l’aglio. Fate andare per un paio di minuti e poi eliminate gli spicchi, che avrete lasciato interi.

Aggiungete a questo punto l’aceto balsamico, nella quantità che più preferite, e fate proseguire la cottura così che si restringa perfettamente. Fatto questo aggiungete le polpette e fate andare il tutto mescolando delicatamente di tanto in tanto così che le vostre polpette si glassino perfettamente e la salsina che avrete preparato le cosparga completamente.

Le polpette glassate a questo punto potranno essere servite ai vostri ospiti quando sono ben calde così da apprezzarne la morbidezza e la cremosità di questo piatto.

In alternativa potete preparare delle polpette di mortadella o delle polpette di tonno e ricotta.

Polpette glassate all’aceto

Conservazione

Le polpette glassate si conservano per al massimo un paio di giorni chiuse in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di aceto balsamico in base ai vostri gusti ed al sapore più o meno intenso che volete dare alla vostra preparazione. Per la preparazione delle polpette potete decidere di omettere il formaggio grattugiato e di aggiungere degli altri aromi a vostra scelta, a seconda del risultato finale che volete ottenere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!