Polpette salsiccia e friarielli

Con le polpette si fa sempre centro! Sono perfette per una cena in famiglia e possono essere preparate in modo più o meno gustoso e ricco, lasciandosi guidare dai gusti e dalle stagioni. Delle polpette salsiccia e friarielli sono davvero profumate ed irresistibili

Polpette salsiccia e friarielli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette salsiccia e friarielli sono una rivisitazione delle classiche polpette che tutti conosciamo, dove all’impasto vengono aggiunti questi due ingredienti che ne esaltano il sapore!

Il profumo dell’aglio in polvere aggiunto dona un profumo piacevole, insieme al caciocavallo che con il suo sapore deciso armonizza il tutto rendendo questo semplice piatto, qualcosa di speciale! Un ottimo finger food da servire agli amici o semplicemente per il pranzo della domenica. Cosa importante da non dimenticare è il peperoncino che con i friarielli ci sta a pennello!

Scopriamo insieme come preparare questo piatto al meglio.

Ingredienti

  • 350 g di carne di vitello
  • 1 uovo
  • 2 pane raffermo
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • 1 peperoncino
  • q.b di aglio in polvere
  • 250 g di friarielli
  • 1 salsiccia
  • 100 g di caciocavallo
  • q.b di pangrattato
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare le polpette salsiccia e friarielli bisogna innanzitutto mettere il pane raffermo in ammollo; prendete quindi una ciotola e spezzettate il pane al suo interno, riempitela di acqua e lasciate una decina di minuti.

Nel frattempo pulite i friarielli prendendo solo le cimette superiori e buttando via quelle gialle. Lavate abbondantemente per più volte e tenete da parte. In una padella soffriggete in un filo di olio extravergine di oliva, il peperoncino e l’aglio. Aggiungete i firarielli puliti in precedenza e lasciate appassire per alcuni minuti. Regolate di sale e terminate la cottura.

A cottura ultimata, togliete i friarielli dall’olio di cottura e teneteli da parte. Nello stesso olio sbriciolate la salsiccia e lasciate insaporire cuocendola appena. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti è il momento di procedre con l’impasto.

Strizzate il pane messo in ammollo e versatelo in una ciotola ampia. Aggiungete quindi la carne macinata, l’uovo intero, il prezzemolo tritato, l’aglio in polvere, il sale, il peperoncino ed iniziate ad amalgamare il tutto con le mani. Una volta che gli ingredienti sono ben amalgamati, spezzettate i friarielli ed aggiungeteli all’impasto, fate lo stesso con la salsiccia. Impastate ancora. Alla fine aggiungete il caciocavallo grattugiato e amalgamatelo al tutto.

Preparate del pan grattato in un recipiente e formate le polpette passandole quindi nel pangrattato.

Friggete in olio di semi ben caldo fino a doratura. Lasciate assorbirne l’olio su carta assorbente e servite.

Conservazione

Le polpette salsiccia e friarielli si conservano per al massimo 1 giorno.

Annarita Crescenzi

I consigli di Annarita

Per gustare al meglio queste deliziose polpette salsiccia e friarielli è bene mangiarle ben calde, gustandone così il ripieno filante che si trova nell'impasto. Si conservano bene fino al giorno dopo, perdono soltanto un poco di croccantezza, cosa normalissima per i fritti, ma mantengono inalterato il sapore. Consiglio l'aglio in polvere perchè da sapore e profumo evitando così sgradevoli pezzetti nell'impasto che potrebbero dar fastidio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!