Polpettone con friarielli e provola

Un polpettone al forno è sempre una buona idea, no? Si può preparare in anticipo e cuocere al momento ma anche farcire in mille modi diversi, utilizzando verdure e salumi che più si preferiscono o che riscontrano i gusti dei propri ospiti. Un polpettone con friarielli e provola sarà davvero eccezionale. Il gusto dei friarielli e della provola, infatti, si fonde alla perfezione ed arricchisce quello della carne. Vediamo insieme come portare a tavola questo secondo piatto

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Quando si ad una cena in famiglia o con amici il polpettone è sempre una garanzia di successo.

Lo si può preparare con largo anticipo, si può farcire in mille modi diversi e ci si può quindi letteralmente sbizzarrire con gli abbinamenti.

In questo caso il ripieno del polpettone è molto gustoso grazie alla provola che con i friarielli, si sa, si sposa divinamente. L’uso del macinato misto rende la questo piatto molto bene perchè evita che si secchi il composto in cottura.

Scopriamo insieme come si prepara un buon polpettone con friarielli e provola.

Ingredienti

  • 250 g di carne macinata di vitello
  • 250 g di carne macinata di suino
  • 2 uova
  • q.b di pane raffermo
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di provola affumicata
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiaini di pangrattato
  • 200 g di friarielli
  • q.b di sale
  • 4 patate
  • q.b di acqua

Preparazione

La prima cosa da fare è dedicarsi alla pulizia e alla cottura della verdura. Dopo averla selezionata e privata delle parti più dure, si sciaqua con abbondante acqua e si mette a scolare.

A seconda dei gusti si può cuocere in due modi diversi. La si può bollire per alcuni minuti così da togliere il retrogusto amaro oppure potete decidere di saltarla con aglio, olio e peperoncino in padella velocemente e alla fine regolare di sale.

In una ciotola capiente mettete il misto delle carni macinate a parte mettete ad ammollare il pane raffermo, circa 4\5 fette spesse, con acqua.

Dopo una decina di minuti con cura strizzate il pane e aggiungete alla carne, unite anche le uova leggermente sbattute, il sale ed il pepe, formaggio grattugiato e il pangrattato se il composto dovesse risultare troppo morbido.

Lasciate riposare in frigo una decina di minuti coperto con pellicola a contatto.

Preparate un foglio di carta da forno su di un piano da cucina, ungetelo con dell’olio evo e cospargetelo di pangratatto. Prendete il composto, stendetelo e con un altro foglio di carta da forno e l’aiuto del matterello stendete fino ad ottenere una sfoglia sottile e di forma rettangolare.

Alla base del rettangolo mettete la provola a cubetti e la verdura strizzata per bene. Con attenzione arrotolate e adagiate all’interno di uno stampo da plumcake con tutta la carta forno. Cuocete a 200°C per circa 45\50 minuti. 

Nel frattempo, se volete, come contorno potete preparare delle ottime patatine fritte.

Conservazione

Il polpettone con friarielli e provola si conserva per al massimo 2 giorni in un contenitore ermetico.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Il polpettone con friarielli e provola è un piatto molto versatile il ripieno può variare a secondo della disponibilità degli ingredienti. Infatti volendo potete sostituire la verdura con del classico prosciutto cotto e formaggio oppure con ricotta e spinaci.

Altre ricette interessanti
Commenti
Giovanna La Barbera
Giovanna La Barbera

23 gennaio 2019 - 21:57:16

Gnam, gnam... Che buono!!!

0
Rispondi
Giovanna La Barbera
Carmela Di Matteo

28 gennaio 2019 - 09:49:43

Grazie cara!

0