Polpi alla griglia con limone e prezzemolo

I polpi alla griglia sono teneri, succosi e molto golosi, specie grazie alla marinatura con limone e prezzemolo. Una ricetta semplice ma sicuramente molto apprezzata

Polpi alla griglia con limone e prezzemolo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpo è ideale per la preparazione di tanti piatti e può essere cotto in tanti modi. I polpi grigliati sono sicuramente un piatto più particolare, meno diffuso ma davvero straordinario. Con la cottura alla piastra, infatti, otterrete un polpo morbido e molto gustoso, arricchito poi dal limone e dal prezzemolo. Anche in questo caso, però, le alternative possono essere tante.

Potete ad esempio accompagnare i polpi alla griglia con della purea di patate o con delle patate a fette lessate e condite con olio e prezzemolo. Insomma, le alternativa possibili sono davvero tantissime. Scopriamo, quindi, come preparare questo piatto, come cucinare il polpo alla griglia ed il tempo di cottura indicato per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 1 kg di polpo
  • 3 spicchi di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • succo di 2 limoni
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Come preparare i polpi alla griglia

Per portare a tavola i polpi alla griglia dovete innanzitutto partire dalla materia prima, quindi dal polpo.

Sarà bene utilizzare dei polpi di media grandezza in maniera tale da ridurre i tempi di cottura ed avere un risultato perfetto.Se i polpi non fossero puliti innanzitutto dovete compiere questa operazione. Lavateli sotto acqua fredda corrente cercando di ripulirli per bene. Eliminate quindi gli occhi e la bocca. Fatta questa operazione sciacquate nuovamente sotto acqua fredda corrente così da eliminare ogni impurità.

Quando i polpi saranno ben puliti metteteli sul piano di lavoro per qualche minuto. In questo modo, infatti, la carne diventerà più tenera e reggerà meglio la cottura.

Come cucinare il polpo

Per avere un aspetto ben arricciato innanzitutto mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco e fate bollire. Aggiungete i polpi nell’acqua bollente per qualche minuto così che si arricchiranno i tentacoli. Spegnete la fiamma e tenete da parte mentre scaldate la griglia.

Solo quando sarà ben calda potete aggiungere il polpo. fate proseguire la cottura rigirando più volte i polpi e spennellando sulla superficie la marinatura che nel frattempo avrete realizzato con dell’olio extravergine d’oliva, il succo di due limoni e gli spicchi d’aglio precedentemente schiacciati. A questa salsina aggiungete anche il prezzemolo precedentemente lavato e tritato finemente.

Con un pennello cospargete la superficie del polpo con la salsa e quindi fate proseguire la cottura per circa 3-4 minuti.

Tempo di cottura dei polpi alla griglia

Il tempo di cottura alla griglia è di fondamentale importanza per poter ottenere un risultato perfetto ed una carne non troppo gommosa e stopposa. Quindi 3-4 minuti sulla griglia saranno più che sufficienti per un risultato ottimale. Tenete i polpi al caldo cospargendoli con altra salsa così da farli gustare. Serviteli quando saranno a temperatura ambiente.

Polpo-alla-griglia

Polpo arrosto in forno

Questo piatto può essere preparato anche in forno. Dovrete dapprima ripulire i polpi e poi ridurli in pezzi. Cospargete con la salsina e quindi mettete in forno a 180°C per 30 minuti. Anche in questo caso i tempi di cottura saranno di fondamentale importanza per ottenere un risultato ben succoso e non troppo secco.

Sfornate, cospargete con altra salsina e quindi servite ai vostri ospiti a temperatura ambiente. Avrete ottenuto del polpo alla griglia ancora tenero e succoso.

Polpi alla griglia su crema di noci

Una volta grigliato il polpo può essere servito con tante salse o creme diverse. Ade sempio sarà ottima una crema di patate o una crema di noci. In quest’ultimo caso le noci andranno aggiunte all’interno di un mixer e frullate insieme ad una manciata di pinoli, dell’olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio, un po’ di latte e del formaggio grattugiato.

Una volta ottenuta una salsa ben omogenea potete usarla come base su cui adagiare i pezzi di polpo. Il risultato sarà un piatto ancora più gustoso e completo.

Come conservare il polpo alla griglia

Il polpo grigliato si conserva per al massimo un giorno.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E’ importante prestare attenzione al tempo di cottura per non avere un polpo troppo secco e cotto. Alla marinatura potete aggiungere un maggiore o minore quantitativo di aglio o di succo di limone. Al posto del limone potete usare del lime. Aggiungete del peperoncino per una nota di sapore ancora in più.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!