Rombo al forno con patate

Per portare a tavola un secondo piatto di pesce particolare il rombo al forno con patate è davvero l'ideale. Scopriamo come prepararlo

Rombo al forno con patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se volete stupire i vostri ospiti con un piatto diverso dal solito, elegante e particolare, il rombo al forno con patate farà davvero al caso vostro.

Si tratta, infatti, di un secondo piatto completo di contorno che potrà essere anche preparato un po’ in anticipo e servito poi nel momento in cui tutti i vostri ospiti saranno riuniti intorno al tavolo.

Una ricetta molto semplice da realizzare, che però, vi farà riscuotere un grandissimo successo, anche in giornate importanti e perchè no anche in giornate di festa. Quello che otterrete sarà un piatto davvero raffinato in cui il sapore delicato del pesce rombo si fonde con le patate. Se lo desiderate, inoltre, potrete arricchire questo stesso piatto in tanti modi diversi, aggiungendo ad esempio dei pomodorini o delle altre verdure di stagione.

Scopriamo, quindi, come preparare questo delizioso piatto e le sue varianti più gustose.

Ingredienti

  • 700 g di rombo
  • 500 g di patate
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di vino bianco
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare il rombo al forno con patate sarà davvero semplicissimo, perchè come abbiamo già detto, gli ingredienti necessari per la sua preparazione sono pochi. Partite quindi dal tipo di rombo da utilizzare. I più pescati nel mare italiano sono il rombo chiodato ed il rombo liscio, che ha un colore più chiaro rispetto al primo. Potete utilizzare entrambe le varianti per questa preparazione.

La prima cosa da fare sarà sciacquare il rombo sotto acqua fredda corrente e poi asciugarlo tamponandolo con un canovaccio o con della carta da cucina. Una volta ben ripulito potrete adagiarlo all’inerno di una pirofila cospargendo con dell’olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Aggiungete all’interno della pirofila anche gli spicchi d’aglio ridotti in pezzi oppure schiacciati con l’apposito strumento, cospargendo così tutta la superficie del vostro pesce.

Dedicatevi, quindi, alle patate. Dovrete innaiztutto ripulirle per bene dei vari residui di terra presenti e poi pelarle. Le patate andranno quindi ridotte in fette abbastanza sottili. Se saranno molto sottili, di un paio di millimetri circa potrete aggiungerle all’interno della pirofila senza sbollentarle; se invece avete tenuto uno spessore maggiore dovrete sbollentare in acqua calda per una decina di minuti e poi far completare la cottura con il passaggio in forno.

Mettete intanto il rombo in forno a 180°C per circa 15 minuti, poi aggiungete il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete, quindi, le patate in fette, cospargete con olio extravergine d’oliva, sale e pepe e fate proseguire la cottura per altri 15 minuti. Se lo desicderate in questa fase potete aggiungere anche dei pomodrini ridotti in metà o in quarti.

Il vostro secondo piatto di pesce a questo punto è pronto per essere sfornato e servito quando è ancora caldo ai vostri ospiti.

Rombo-al-forno-con-patate

Varianti e consigli

I tempi di cottura andranno seguiti con grande attenzione per poter ottenere un risultato davvero perfetto e non cuocere eccessivamente il pesce, rendendolo secco. Questo piatto potrà essere arricchito in tanti modi diversi, aggiungendo come detto prima dei pomodorini o delle verdure, ad esempio, ma anche cambiando le modalità di cottura.

Rombo al forno senza patate

Se non volete accompagnare il pesce rombo con le patate già in cottura potete decidere di cuocerlo in forno solo accompagnando con olio e aromi e poi servire con delle classiche patate al forno. L’abbinamento sarà sempre perfetto e otterrete un piatto che sicuramente piacerà moltissimo.

Rombo al cartoccio

Un’altra variante molto interessante è quella che vede il pesce cotto al cartoccio al forno. In questo caso il pesce andrà, quindi, chiuso nella carta alluminio con olio, gli spicchi d’aglio, sale, pepe e pomodorini e messo a cucoere in forno a 180°C per circa 25 minuti.

Anche in questo caso potete accompagnare con il contorno che più preferite.

Rombo al forno con verdure

Se non gradite le patate potrà essere una buona idea quella di aggiungere nella pirofila con il pesce delle verdure, lasciandovi guidare nella scelta dalla stagione nella quale vi trovate. Si sposeranno benissimo delle zucchine, della zucca o dei funghi ma anche un mix di verdure miste che di certo renderà questo piatto ancora più accattivante.

Come pulire il rombo

Se non avete a vostra disposizione un rombo già pulito dovrete segurie alcuni piccoli passaggi per farlo con le vostre mani. Questa operazione, però, sarà molto più facile di quanto potreste pensare.

La prima cosa da fare sarà stendere il rombo sul vostro piano di lavoro o su un tagliere e praticare un taglio sul dorso così da ptoer estrarre le interiora. Successivamente rimuovete anche le branchie e le pinne servendovi, se preferite, di forbici.

A questo punto non dovrete fare altro che sciacquare il tutto sotto acqua fredda corrente in maniera tale da rimuovere eventuali impurità

Come conservare il rombo al forno

Il rombo si conserva per al massimo un giorno in frigo in un contenitore ermetico. Andrà scaldato in forno per qualche minuto prima di servirlo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le patate andranno sbollentate per qualche minuto se lo spessore è eccessivo così da avere una cottura perfetta. Prestate quindi attenzione a questo aspetto della preparazione per avere un risultato perfetto. Potete anche sfilettare il rombo e cuocerlo direttamente in forno con il suo contorno. Potrete così servirlo porzionandolo più facilmente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!