Scaloppine al Marsala

Le scaloppine al Marsala sono un secondo piatto molto ricco e gustoso, da accompagnare con dell'ottimo pane casareccio per gustare il suo sugo. Ecco la ricetta

Scaloppine al Marsala
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le scaloppine al Marsala sono un ottimo secondo piatto, gustoso, ricco ma cremoso e morbido al tempo stesso. Sarà un secondo piatto perfetto da servire durante una cena in famiglia ma anche per situazioni più particolari dal momento che si presenta in modo molto elegante.

Il suo gusto intenso vi conquisterà così come la salsa sarà perfetta anche per essere gustata con dell’ottimo pane casareccio.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime scaloppine al Marsala ed alcuni consigli per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di carne di vitello
  • 40 g di burro
  • q.b di farina 00
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di aceto balsamico
  • 60 ml di marsala
  • q.b di acqua
  • 1 peperone
  • 1 carota
  • 100 g di funghi
  • 1 cipolla

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle vostre scaloppine al Marsala dovete partire dalle verdure. Prendete il peperone, privatelo del picciolo e di semi e filamenti interni e riducetelo in piccole listerelle o in cubetti. Fate la stessa cosa anche con la carota e con i funghi, che dovrete precedentemente lavare molto accuratamente così da eliminare ogni residuo di terra presenta ancora sulla superficie.

Una volta pronte e ridotte in listarelle o in cubetti le vostre verdure andranno messe insieme a della cipolla tritata in una padella antiaderente ben capiente con dell’olio extravergine d’oliva. Fate saltare il tutto per diversi minuti aggiustando di sale e pepe e bagnate con dell’acqua calda o del brodo vegetale per favorire la cottura delle vostre verdure. Quando queste saranno cotte ed il liquido di cottura si sarà asciugato potete mettere momentaneamente da parte.

Dedicatevi quindi alla preparazione della carne. Prendete le vostre fettine di carne, battetele per bene così che abbiano uno spessore esiguo e passatele nella farina 00 così da cospargerle perfettamente. Prendete quindi una padella, aggiungete dell’olio extravergine d’oliva ed il burro e fate sciogliere. Dopo un minuto circa potete aggiungere le vostre fettine di carne e far procedere la cottura a fiamma media per diversi minuti.

Girate le vostre fettine di carne così da consentire una cottura perfetta su entrambi i lati e rigirate dopo qualche minuto così da farle dorare perfettamente su entrambi i lati. Una volta pronte le vostre fettine di carne andranno messe in un piattino e tenute momentaneamente in caldo. Il sugo di cottura rimasto dalla preparazione della carne andrà versato in padella insieme alle verdure.

Aggiungete quindi del Marsala e fate sfumare. Aggiungete, quindi, anche l’aceto balsamico. Per far addensare il vostro sughetto aggiungete anche in un po’ d’acqua un paio di cucchiai di farina 00 così da ottenere una crema che consentirà al vostro sugo di addensarsi per bene. Una volta giunta anche la farina alla preparazione fate procedere la cottura per qualche altro minuto.

Quando si formerà una deliziosa cremina potrete aggiungere anche le vostre fettine di carne ormai cotte e far procedere la cottura cercando di cospargere perfettamente la carne con il sugo per qualche altro minuto. Avrete in questo modo ottenuto delle scaloppine al Marsala perfette e pronte da servire ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare delle scaloppine al limone o delle scaloppine al vino.

Scaloppine al Marsala

Conservazione

Le scaloppine al Marsala si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero o in un contenitore ermetico. È importante, però, che queste vengano scaldate ripassandole in padella prima di servirle ai vostri ospiti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se non amate le verdure potete ometterle e realizzare il sugo semplicemente con il Marsala ed il fondo di cottura derivato dalla preparazione della carne. Il risultato sarà comunque ottimo. Se non gradite la nota dell'aceto balsamico potete ometterlo. Modificate la quantità di Marsala in base al sapore finale che volete dare al vostro piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!