Secondi Piatti   •   Pesce   •   Light

Spigola al cartoccio con patate e pomodorini

Portare a tavola una spigola al cartoccio con patate e pomodorini vi consentirà di poter stupire i vostri familiari con semplicità e gusto. Una ricetta perfetta anche per chi è a dieta e vuole limitare le calorie

Spigola al cartoccio con patate e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Dei secondi piatti di pesce spesso sono così facili e veloci da realizzare e sono anche alla portata di tutti, sia di chi non ha molto tempo per la realizzazione dei pasti che di coloro che non hanno grande dimestichezza ai fornelli.

La spigola al cartoccio con patate e pomodorini nella sua semplicità saprà stupire proprio tutti e darete vita ad un secondo semplice, leggero ma ricco di gusto al tempo stesso. A seconda dei vostri gusti potete aggiungere le erbe aromatiche che preferite così da dar vita ad un piatto sempre diverso e sempre molto particolare. Scopriamo, quindi, come si prepara ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 4 spigole
  • 6 patate
  • q.b di sale
  • 100 g di pomodorini
  • 4 spicchi di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Come preparare la spigola al cartoccio

Per preparare la spigola al cartoccio con patate e pomodorini la prima cosa da fare sarà proprio dedicarsi alla spigola. Il pesce, infatti, andrà desquamato e lavato accuratamente. Fate un’incisione sul dorso così da eviscerarlo alla perfezione. Ripulite sotto acqua fredda corrente. Dovrete ricavare quidni dei filetti di branzino, che dovrete cospargere con del sale e ridurre, se lo desiderate, in pezzi.

Aggiungete su un foglio di carta da forno adagiato su un foglio di  carta alluminio. Dedicatevi quindi alle patate, che dovranno essere pulite accuratamente, pelate e poi ridotte in cubetti. I pomodorini, invece, andranno privati del picciolo e successivamente ridotti in metà o in quarti. Aggiungete sul pesce anche i cubetti di patate ed i pomodorini. Condite con olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio ed aggiustate nuovamente di sale.

Fatto questo potete chiudere la carta forno e poi la carta alluminio e mettere all’interno di una teglia. Mettete quindi in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Negli ultimi 5 minuti di cottura aprite leggermente la carta alluminio e la carta da forno e fate proseguire la cottura. A questo punto non resta che servire, direttamente nel cartoccio se lo gradite o su un piatto da portata, con un filo d’olio extravergine d’oliva. La spigola al forno con patate è pronta per essere servita. Consumate ben caldo per apprezzarlo al meglio.

Spigola-al-forno

Spigola al cartoccio in padella

Potete usare la tecnica della cottura al cartoccio anche senza accendere il forno, il che sarà perfetto soprattutto durante la stagione estiva. Dovrete sempre aggiungere il pesce e le verdure all’interno della carta da forno e poi chiudere a caramella. Il tutto andrà messo in padella. Coprite tutto con un coperchio e farete procedere la cottura per circa 20 minuti a fiamma media.

Il risultato sarà comunque ottimo e molto particolare.

Filetti di spigola al forno

La spigola al forno può essere preparata anche con la cottura tradizionale. In questo caso i filetti di pesce andranno disposti all’interno di una pirofila unta con dell’olio insieme alle patate a cubetti o a fette ed ai pomodorini. Ungete con olio, sale ed eventualmente del pepe e poi mettete in forno a 180°C per circa 20 minuti.

Se volete velocizzare la cottura in questo caso potete sbollentare le patate prima di aggiungerle in forno agli altri ingredienti. In questo modo saranno perfettamente cotte nel tempo indicato e non rischierete di avere delle patate ancora crude. I tempi di cottura della spigola, infatti, sono abbastanza veloci mentre le patate, specie se in cubetti abbastanza spessi, impiegherebbero più tempo.

Conservazione della spigola al cartoccio

La spigola al forno con patate e pomodorini si conserva per al massimo un giorno. L’ideale,però, è consumare il piatto dopo poche ore dalla sua preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete accompagnare la spigola con delle verdure al cartoccio, se lo preferite, così come potete decidere di aromatizzare il pesce con del limone, in spicchi o solo con il succo. Il risultato è sempre un piatto molto particolare e delicato, perfetto anche per chi sta seguendo un regime alimentare ipocalorico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!