Secondi Piatti   •   Carne   •   Light

Straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di Tropea

Con degli straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di tropea sarete certi di portare a tavola un secondo piatto goloso ma al tempo stesso semplice da realizzare. Ecco la ricetta e tanti consigli

Straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di Tropea
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un secondo piatto facile e veloce da realizzare; morbidi straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di Tropea. In mezz’ora riuscirete a portare in tavola un piatto light, sano e molto gustoso e cremoso.

Un modo alternativo per cucinare e gustare il tacchino, sarà apprezzato anche dai più piccini, di solito restii a mangiare carne e verdure. Un ottimo piatto da preparare come secondo oppure  per una cenetta o pranzetto veloce e completo. Da arricchire con altre verdure e spezie a piacere.

Ingredienti

  • 350 g di petto di tacchino
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla rossa
  • 200 g di funghi
  • 2 zucchine
  • 1 bicchiere di acqua
  • q.b di sale
  • q.b di rosmarino

Preparazione

Iniziate la realizzazione di questi straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di Tropea pulendo le verdure. Prendete due grosse zucchine, lavatele sotto l’acqua corrente, eliminate le due estremità e tagliatele a tocchetti (anche a rondelle se vi piace). Passate ora ai funghi, sciacquateli sotto l’acqua corrente, raschiateli delicatamente con un coltellino affilato dalla lama liscia per eliminare eventuali tracce di terra, sciacquateli di nuovo velocemente sotto l’acqua corrente per eliminare totalmente ogni residuo e tagliateli a cubetti.

Prendete un tegame di medie dimensione, versate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, tagliate la cipolla e fate rosolare a fiamma bassa. Aggiungete le zucchine tagliate a tocchetti e continuate a far rosolare.

Versate ora i funghi a cubetti, un pizzico di sale, mescolate e fate cuocere a fiamma bassa per un paio di minuti finchè l’acqua prodotta dai funghi non si asciugherà. A questo punto versate il bicchiere di acqua e nel frattempo tagliate a strisce le fette di fesa di tacchino.

Quando le zucchine risulteranno semi cotte, aggiungete gli straccetti di fesa di tacchino, salate e fate cuocere fino a che non saranno cotti, basteranno 5 minuti circa di cottura. In caso aggiungete un altro po’ di acqua.

Una volta pronto, aggiungete del rosmarino, sia fresco che secco e mescolate per insaporire tutto. Impiattate e servite.

Straccetti di tacchino con funghi, zucchine e cipolla di Tropea

Conservazione

Gli straccettid i tacchino vanno conservati in frigo per massimo un giorno e riscaldati all’occorrenza.

Fabiana Postorino

I consigli di Fabiana

Per realizzare questo piatto potete anche optare per la carne di pollo o di vitello, potete utilizzare funghi sia freschi che congelati (io ho usato quest'ultimi). Potete utilizzare solo zucchine o solo funghi oppure arricchire il piatto con altri tipi di verdure (carote), sostituire il rosmarino con altre spezie (es. timo o solo pepe nero).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!