Tortino con speck e scamorza affumicata

Il tortino con speck e scamorza affumicata è una variante del classico gateau di patate altrettanto buono e gustoso. Ecco la ricetta

Tortino con speck e scamorza affumicata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tortino con speck e scamorza affumicata è una deliziosa torta salata da gustare sia come antipasto che come secondo piatto: l’accoppiata “fumé” speck e scamorza affumicata ne garantisce un gusto deciso e al tempo stesso prelibato.

Ideale per tutti coloro che adorano il ripieno filante e gustoso senza dover cedere alla tentazione della frittura, questa torta salata si presta benissimo alle gite fuori porta in quanto può essere gustata sia calda appena sfornata che a temperatura ambiente.

Scopriamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 500 g di pane raffermo
  • 200 g di scamorza affumicata
  • 200 g di speck
  • 250 ml di latte
  • 120 g di grana padano
  • q.b di pangrattato
  • q.b di burro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di aglio
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Preparazione

Iniziate la preparazione del tortino con speck e scamorza affumicata mettendo il pane in ammollo in una ciotola in cui avrete versato precedentemente il latte a temperatura ambiente. Strizzate il pane e mettetelo da parte.

Nel frattempo cominciate a tagliare a tocchetti la scamorza e a sfilacciare lo speck fino ad ottenere tante striscioline. Incorporate la scamorza e lo speck al pane che avevate messo da parte e cominciate a mescolare gli ingredienti impastando direttamente con le mani. Aggiungete l’uovo, il tuorlo ed il formaggio e continuate a mescolare tra loro gli ingredienti. Aggiustate di sale e aggiungete il prezzemolo, il pepe e l’aglio. Mescolate ancora un po’ in modo che gli ingredienti si distribuiscano in modo uniforme.

Tortino con speck e scamorza affumicata

Quindi foderate una teglia con carta forno e versate su tutta la superficie prima un velo di pangrattato e poi il composto: esercitando una leggera pressione fate in modo di coprire tutti gli spazi, evitando che si formino vuoti.

Spolverate un altro po’ con il pangrattato e aggiungete qualche tocchetto di burro. Infornate la teglia in forno preriscaldato (modalità ventilato) a 180°C per 20 minuti circa: quando la torta avrà raggiunto un bel colore dorato potrete toglierla dal forno.

Trasferite il tortino con speck e scamorza affumicata su un piatto e servite pure.

In alternativa potete servire un gateau di patate o una parmigiana di patate.

Tortino con speck e scamorza affumicata

Conservazione

Il tortino con speck e scamorza affumicata si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Andrà scaldato in forno prima di poter essere nuovamente consumata.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Foderate la teglia con carta forno bagnata e strizzata preventivamente: in questo modo riuscirete a darle più facilmente la forma che più vorrete. Se non amate molto il gusto della scamorza affumicata potete sostituirla con la scamorza semplice oppure con la treccia battuta. Dal momento che il tortino è ottimo anche se servito freddo, potete prepararlo anche il giorno prima.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!