Uovo alla coque: ricetta e tempi di cottura

L'uovo alla coque è una di quelle ricette per bambini a cui tutti siamo affezionati e che molti scelgono di consumare anche da adulti al mattino, per una colazione energetica e sana. Una preparazione semplice ma con alcuni accorgimenti da seguire. Scopriamoli insieme

Uovo alla coque: ricetta e tempi di cottura
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le uova sono un alimento di base della cucina di tutto il mondo. Vengono, infatti, usate come base per tantissimi dolci ma anche per la realizzazione di tanti antipasti, secondi e persino di tanti primi. L’uovo alla coque, ad esempio, è una ricetta ideale per i bambini, una preparazione semplicissima che però può nascondere qualche insidia se non si seguono alcuni accorgimenti. ad esempio, il tempo di cottura e la temperatura dell’acqua sono due dettagli molto importanti da tenere in considerazione per avere un risultato davvero perfetto.

Scopriamo, quindi, come realizzare delle perfette uova alla coque, anche al microonde e come riconoscere delle uova fresche.

Ingredienti

  • 4 uova

Preparazione

La prima cosa da fare quando si decide di preparare delle uova alla coque è assicurarsi che le uova che si stanno utilizzando sono freschissime e ben integre.

Le uova andranno messe all’interno del pentolino e successivamente dovrete ricoprirle con dell’acqua fredda. Solo in un secondo momento potrete spostare il pentolino sul fuoco e far cuocere per 3 minuti circa.

Non fate proseguire troppo a lungo la cottura per evitare che otteniate delle uova sode. Utilizzate un timer per essere certi di non far cuocere troppo le uova. Ovviamente i tre minuti dovranno essere calcolati dal momento in cui l’acqua con cui avete coperto le uova raggiunge il bollore. I tempi in cui questo avviene possono variare a seconda di tantissimi fattori.

Passati i tre minuti le uova andranno scolate maneggiandole con delicatezza e poi appoggiate su un proposito portauovo. Adesso non resta che gustarle. Con un cucchiaino battete sulle sommità dell’uovo ed eliminate il gusto. In questo modo, vi basterà affondare il cucchiaino per scoprire il tuorlo ancora liquido all’interno ed apprezzarne tutta la bontà. Potrete servire le uova alla coque, quindi, cond ei crostini di pane croccante, che ben si sposeranno con la cremosità dell’uovo.

Se amate il sapore del tuorlo e la sua cremosità saranno ottime anche un uovo in camicia, pronte anche queste in pochissimi minuti.

Uovo alla coque al microonde

Se volete rendere la cottura ancora più veloce potete utilizzare il microonde. Dovrete in questo caso praticare un piccolo foro sulla sommità del guscio e aggiungere all’interno di uno stampo in silicone. Fate quindi andare a 600 W per 40 secondi.

Estraete, quindi, l’uovo dal forno e fate riposare qualche minuti prima di servire. Il risultato sarà davvero straordinario.

Uovo alla coque: ricetta e tempi di cottura

Uova alla coque: come riconoscere uova fresche

Se state preparando questo piatto è di fondamentale importanza che le uova siano ben fresche. Sarà preferibile usare uova biologiche da allevamento. Per verificare se sono fresche immergetele in 1 litro di acqua con 20 g di sale. Se l’uovo finirà sul fondo in pochi secondi vorrà dire che è molto fresco, quindi che è stato deposto da non più di 4 giorni.

Se, invece, l’uovo non è fresco galleggerà senza fuoriuscire dall’acqua: questo significa che è stato deposto da circa 20 giorni. Se, invece, l’uovo è vecchio questo affiorerà in superficie fuori dall’acqua.

Solo in caso di uova molto fresche procedete con questa ricetta. In questo modo sarete certi di portare a tavola un piatto davvero strepitoso.

Conservazione delle uova alla coque

E’ bene consumare le uova subito dopo la cottura per apprezzarle al meglio

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere il sapore di questo piatto ancora più intenso aggiungendo un pizzico di sale o di pepe all’uovo dopo aver tolto il guscio. Otterrete un piatto davvero straordinario. Al posto del pepe potete anche usare del peperoncino o dei semi di papavero. Ottimo anche del formaggio. La ricetta sarà sempre semplicissima ma di sicuro effetto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!