Tiramisù alle pesche

Il tiramisù alle pesche è una variante del classico tiramisù perfetto per l'estate per via del suo sapore fresco ed intenso. Vediamo insieme come prepararlo

Tiramisù alle pesche
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù alle pesche è un’ottima idea per l’estate, per le giornate più calde quando il classico tiramisù appare un sapore troppo invernale da portare a tavola. Il tiramisù è un dolce molto versatile che si presta a tantissime versioni, ma questa alle pesche è davvero originale e poco diffusa e vi consentirà di stupire i vostri ospiti con qualcosa di davvero singolare.

Si parte sempre da una composizione a strati con savoiardi o anche con pavesini e poi si prosegue con la deliziosa crema al mascarpone, una bagna alle pesche e delle fettine di pesca fresca. Il risultato? Una vera delizia per il palato. Un sapore fresco e leggero ma allo stesso tempo molto intenso.

Il tiramisù alle pesche è perfetto per una merenda ma anche per completare un pasto. Vediamo, quindi, insieme come prepararlo.

Ingredienti

  • 700 g di pesche fresche
  • 600 g di mascarpone
  • 500 g di savoiardi o pavesini
  • 140 g di zucchero
  • 8 uova

Ingredienti per la bagna alle pesche

  • 140 m di latte intero
  • 300 g di pesche fresche
  • 30 g di zucchero a velo

Tiramisù-alle-pesche-155764

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tiramisù alle pesche dovete iniziare con la realizzazione della bagna, che vi servirà per inumidire i savoiardi o i pavesini che state utilizzando per gli strati. Come prima cosa dedicatevi alle pesche, che andranno lavate, sbucciate e poi ridotte in piccoli cubetti.

Aggiungete all’interno di un frullatore insieme allo zucchero a velo ed al latte e fate andare per qualche secondo per ottenere una crema ben liscia in cui non ci sono più pezzi. La bagna è quindi pronta e potrà essere disposta in una ciotola così da potervi inzuppare i savoiardi. In alternativa potete cospargere la bagna sui biscotti utilizzando un cucchiaio se volete diminuire la quantità di bagna presente all’interno del vostro tiramisù alle pesche.

Una volta pronta riponete la bagna alle pesche in frigo e dedicatevi alla preparazione della crema al mascarpone che vi servirà per realizzare gli strati. Iniziate separando i tuorli dagli albumi e lavorate i primi con lo zucchero indicato in ricetta fino a formare un composto spumoso e ben areato.

A questo aggiungete il mascarpone e continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto ben cremoso ed omogeneo. Adesso dedicatevi agli albumi che vanno montati a neve ben ferma con uno sbattitore elettrico o in planetaria. Quando saranno ben montati potrete aggiungerli all’interno del composto preparato prima con mascarpone e uova con dei movimenti ben delicati dall’alto verso il basso così da non smontare gli albumi appena montati a neve.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo la vostra crema sarà pronta. Riprendete la bagna dal frigo ed iniziate la composizione del tiramisù alle pesche. Realizzate uno strato di biscotti e cospargeteli con la bagna alle pesche. Stendete, quindi, uno strato di crema al mascarpone e ripetete questa sequenza da capo così da creare un nuovo strato.

Quando avrete terminato l’ultimo strato di crema potete passare alla decorazione del vostro tiramisù alle pesche. Prendete le pesche, sbucciatele e riducetele in fettine sottili, che andrete a disporre sulla superficie del vostro dolce e formare un cerchio oppure una distesa uniforme, scegliete in base ai vostri gusti.

Riponete il tiramisù alle pesche in frigo per almeno 3-4 ore prima di servirlo ai vostri ospiti.

Consigli e varianti

Il tiramisù alle pesche è un dolce fresco e molto amato. Se volete dare una nota alcolica potete aggiungere alla bagna della vodka alla pesca. Renderà il vostro dolce ancora più intrigante.

Se lo desiderate, potete utilizzare delle pesche sciroppate al posto di quelle fresche, così da potervi concedere questo meraviglioso dolce anche in inverno.

Il tiramisù alle pesche è davvero ottimo e molto amato anche dai più piccoli. In alternativa potete preparare un tiramisù all’ananas o un tiramisù alla frutta. Ottimo anche con le fragole o con la panna.

Conservazione

Il tiramisù alle pesche si conserva in frigorifero per 3-4 giorni al massimo coperto con della pellicola trasparente oppure chiuso all’interno di un contenitore ermetico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!