Dolci   •   Al cucchiaio   •   Light

Tiramisù di ricotta con ananas e fragole

Il tiramisù di ricotta con ananas e fragole è un dolce molto leggero e fresco, colorato ma soprattutto buonissimo. Ecco la ricetta

Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù di ricotta con ananas e fragole è un dolce molto leggero, una variante fresca e perfetta per la stagione più calda dell’anno del classico tiramisù.

In questo caso, infatti, la classica crema al mascarpone viene sostituita da una crema di ricotta che viene esaltata ed arricchita dalla presenza dell’ananas e delle fragole, che oltre a dare un aspetto molto colorato al dolce lo rendono anche particolarmente fresco e leggero.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo tiramisù di ricotta con ananas e fragole.

Ingredienti

  • 300 g di savoiardi
  • 400 g di ricotta
  • 50 g di zucchero
  • q.b di ananas
  • q.b di fragole
  • q.b di succo di ananas
  • q.b di alchermes

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tiramisù di ricotta con ananas e fragole dovete partire dalla preparazione della crema di ricotta che sarà essenziale per la farcitura del vostro tiramisù.

Crema di ricotta
Crema di ricotta

Come prima cosa dovrete aggiungere all’interno di una ciotola la ricotta. La ricotta andrà sgocciolata per bene così da eliminare l’acqua in eccesso ed evitare che la vostra crema risulti eccessivamente liquida. Setacciate la ricotta per avere un risultato più liscio e senza grumi.

Aggiungete alla ricotta anche lo zucchero e lavorate con una frusta a mano, con le fruste elettriche o anche soltanto con le pentole. Dovrete ottenere un composto perfettamente omogeneo ed una vera e propria crema in cui lo zucchero non si avverte più. Potete utilizzare del normale zucchero semolato oppure dello zucchero a velo, a seconda dei vostri gusti.

Savoiardi nella bagna
Savoiardi nella bagna

Una volta che la crema è pronta potete passare alla composizione del vostro tiramisù con ricotta. La prima cosa da fare è immergere i savoiardi in un mix di succo di ananas ed alchermes. Se non amate la nota alcolica potete benissimo omettere alchermes ed inzuppare i savoiardi soltanto nel succo di ananas. Se a consumare il tiramisù di ricotta con ananas e fragole saranno anche i bambini è bene tenere una bagna analcolica con soltanto il succo di frutta.

Primo strato di savoiardi
Primo strato di savoiardi

Una volta immersi nel succo di ananas i savoiardi andranno disposti sul piatto da portata in cui andrete a comporre il vostro tiramisù.

Primo strato di crema
Primo strato di crema

Fatto questo trasferite la crema di ricotta all’interno di una sac à poche e create un primo strato di crema sui savoiardi ormai imbevuti.

Ananas sulla crema
Ananas sulla crema

Aggiungete a questo punto dei cubetti di ananas. Potete dosare la quantità di zucchero a seconda dei vostri gusti ed a seconda del carico calorico che volete dare al vostro dolce. Potete utilizzare dell’ananas fresco o dell’ananas sciroppato a seconda dei vostri gusti o delle vostre necessità.

Secondo strato di savoiardi
Secondo strato di savoiardi

Disponete un altro strato di savoiardi sempre imbevuti nella bagna precedentemente creata e farcito nuovamente con un altro strato di crema di ricotta. Non vi resta che passare alla decorazione finale, che avverrà in questo caso con delle fette sottili di fragole. Potete giocare con i colori e con gli abbinamenti così da creare la decorazione che più preferite.

Decorazione finale
Decorazione finale

Terminata la decorazione il tiramisù di ricotta con ananas e fragole è pronto per essere servito ai vostri ospiti. Potete farlo riposare in frigorifero per alcune ore così che tutti i sapori si amalgamino per bene tra loro e che i savoiardi diventino ben morbidi, oppure potete servire immediatamente il dolce se preferite che i savoiardi rimangano più consistenti.

In alternativa potete preparare un tiramisù con panna o un tiramisù con ricotta.

Conservazione

Il tiramisù di ricotta con ananas e fragole si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero sotto una campana di vetro.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dosare la quantità di zucchero a seconda dei vostri gusti e del carico calorico che volete dare al vostro dolce. Al posto dell'ananas e delle fragole potete anche utilizzare diverse tipologie di frutta oppure utilizzarne soltanto un tipo, a seconda dei vostri gusti. Per dare una nota di colore in più al vostro dolce potete cospargere la superficie con delle scaglie di cioccolato.