Uovo di Pasqua al cioccolato al latte

L'uovo di Pasqua al cioccolato al latte è una preparazione perfetta per il periodo pasquale, degna dei migliori maestri pasticceri. Vediamo come prepararlo ed alcuni consigli per delle varianti altrettanto golose

Uovo di Pasqua al cioccolato al latte
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’uovo di Pasqua al cioccolato al latte è un vero classico della Pasqua. Un dono atteso dai più piccoli ma che non lascia indifferenti neanche gli adulti, che non smettono di amarlo ed apprezzarlo, non soltanto nel periodo pasquale. L’uovo di Pasqua al cioccolato al latte solitamente si acquista già pronto in pasticceria o al supermercato ma di certo realizzarlo con le proprie mani è tutta un’altra soddisfazione. Vediamo, quindi, come realizzare un ottimo uovo di Pasqua al cioccolato al latte.

Ingredienti

  • 800 g di cioccolato al latte

Uovo-di-pasqua-al-cioccolato-al-latte-102937

Preparazione

La preparazione dell’uovo di Pasqua al cioccolato al latte prevede un solo ingrediente: del cioccolato al latte di ottima qualità così da ottenere un risultato davvero degno dei migliori maestri pasticceri.

Il cioccolato al latte andrà tritato anche grossolanamente al coltello e poi messo a sciogliere a bagnomaria. La temperatura a cui portare il cioccolato è importantissimo per la buona riuscita del vostro uovo di Pasqua al cioccolato al latte. Vi servirà, quindi, un termometro per alimenti con il quale dovrete controllare che il cioccolato arrivi ad una temperatura di 50°C.

A quel punto il cioccolato fuso andrà temperato su un ripiano in marmo utilizzando una spatola così’ che si raffreddi per bene e raggiunga la giusta temperatura.

Stendete, quindi, il cioccolato sulla base e spostatelo velocemente con la spatola così da farlo freddare per bene. Controllate la temperatura e continuate in questo modo fino a quando il cioccolato avrà raggiunto una temperatura di circa 29°C.

A questo punto potete procedere alla realizzazione vera e propria del vostro uovo di Pasqua al cioccolato al latte. Aggiungete metà del cioccolato in uno stampo e metà nell’altro così da formare le due metà del vostro uovo di Pasqua al cioccolato al latte. Capovolgete i vostri stampi su una gratella così da far colare per bene il cioccolato ed andare a raggiungere anche i bordi così da avere un risultato davvero perfetto.

Fate riposare le due metà dell’uovo di Pasqua al cioccolato al latte per almeno 15 minuti così che il cioccolato abbia il tempo di asciugarsi per bene. Con un coltello o un raschietto pareggiate i bordi delle due metà dell’uovo di Pasqua al cioccolato al latte così da avere dei bordi ben lisci che poi combacino perfettamente.

Raccogliete il cioccolato colato dalle uova e utilizzatelo per una nuova colata all’interno degli stampo. Quindi scioglietelo come fatto prima ed inseritelo all’interno degli stampi. Lasciate riposare le due metà dell’uovo di Pasqua al cioccolato al latte per qualche ora in frigorifero dopo di che non vi resta che chiudere le due metà.

Prendete una padella antiaderente e scaldatela per bene sul fuoco prima di aggiungere per pochi secondi le due metà dell’uovo così che i bordi si scaldino ed il cioccolato si sciolga quanto basta perché le due metà, fatte combaciare, si fondano perfettamente.

Fate una leggera pressione così da unire l’uovo di Pasqua al cioccolato al latte e rimanete in questa posizione per qualche minuto dopo di che il vostro uovo di Pasqua al cioccolato al latte è pronto per essere regalato, consumato o presentato.

Uovo-di-pasqua-al-cioccolato-al-latte-102937

Consigli e varianti

L’uovo di Pasqua al cioccolato al latte si può realizzare in tantissime varianti diverse, utilizzando del cioccolato fondente, del cioccolato alle nocciole o del cioccolato bianco. Il procedimento rimarrà sempre lo stesso.

L’uovo di Pasqua al cioccolato al latte è una preparazione tipicamente pasquale, esattamente come la colomba, che potete servire nello stesso momento.

Conservazione

L’uovo di Pasqua al cioccolato al latte si mantiene per un mese circa chiuso in un contenitore oppure in un luogo riparato da fonti di calore o di luce diretta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!