Torta salata con philadelphia, patate e salsiccia

La torta salata con philadelphia, patate e salsiccia è facilissimo e molto veloce da preparare, ideale per ogni stagione dell'anno. Ecco la ricetta

Torta salata con philadelphia, patate e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata farcita con philadelphia, patate e salsiccia è un piatto che può essere utilizzato come piatto unico (una torta per due persone circa) o come antipasto sia per un pranzo che prevede altre portate, sia ad una festa di compleanno o ad un ricco buffet, magari tagliata a quadratini.

L’abbinamento scelto è davvero sfizioso e gustoso e lascerà tutti molto soddisfatti per il giusto ed equilibrato gioco di sapori e corposità: il formaggio philadelphia dona al piatto la giusta cremosità, in netto contrasto con la croccantezza della sfoglia; il gusto deciso della salsiccia accompagna e rende il tutto molto piu saporito, senza però andare a coprire il gusto delicato delle patate e del formaggio.

Vediamo, quindi, come prepararla.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 nodo di salsiccia
  • 3 patate
  • 80 g di philadelphia
  • q.b di rosmarino
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di menta
  • q.b di basilico
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per spennellare

  • 1 uovo

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata farcita con philadelphia, patate e salsiccia per prima cosa sbucciate le patate e sciacquatele sotto l’acqua corrente.

Quindi mettete a bollire l’acqua in una pentola. Versate le patate, intere, nell’acqua fredda e coprire con il coperchio fino a che l’acqua non bollirà. Quando bolle, salate l’acqua con il sale grosso. 

Lasciate bollire le patate per circa 15 minuti, giusto il tempo di ammorbidirsi senza però completare la loro cottura. La patata deve rimanere leggermente dura poichè dovranno poi essere tagliate a fette e continuare la loro cottura in forno. 

Trascorso il tempo suddetto (il tempo può variare in base alla grandezza delle patate quindi controllate sempre il loro stato di cottura con i rebbi di una forchetta) scolatele e lasciatele raffreddare leggermente. Quindi disponetele su di un tagliare e tagliatele a fette sottili e lasciatele momentaneamente da parte. 

Nel frattempo fate riscaldare il forno a 200°C statico. Su di una teglia da forno srotolate la pasta sfoglia rotonda (lasciando la carta da forno che la avvolge in confezione) e bucatela con i rebbi della forchetta in varie parti in modo che non si gonfi troppo in cottura. A questo punto cospargete la base con il Philadelphia formando uno strato uniforme. 

Appoggiate, leggermente sovrapposte, le patate e coprite bene tutta la sfoglia, lasciando semplicemente un margine laterale che servirà per formare i bordi della torta salata. Salate e pepate le patate aggiungendo anche un filo d’olio extravergine d’oliva, il rosmarino e altre spezie.

Tagliate una salsiccia a pezzettini molto piccoli e aggiungeteli, sparsi, sopra le patate. Sollevate la parte esterna della vostra sfoglie rimaste senza patate in modo da formare i bordi e spennellateli con dell’acqua, latte o uovo in modo che diventino ben dorati in cottura. 

Infornate e lasciate cuocere in forno per circa 10/15 minuti a 200°C fino a quando la sfoglia non sarà ben dorata (la patata, essendo bollita, non diventerà mai dorata come una patata cotta soltanto in forno). 

Lasciate leggermente intiepidire e tagliate a fette.

In alternativa potete preparare una torta salata ricotta, spinaci e prosciutto cotto o una torta salata carciofi e formaggi.

Torta salata con philadelphia, patate e salsiccia

Conservazione

La torta salata farcita con philadelphia, patate e salsiccia si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. 

I consigli di Francesca

Per rendere la torta salata più leggera, mantenendo il gusto autentico del piatto, consiglio l'utilizzo del philadelphia light; in alternativa è possibile utilizzare altri formaggi l'importante è che siano morbidi e spalmabili. Consiglio inoltre di utilizzare patate più o meno dello stesso formato e comunque di medie dimensioni; altrimenti dovrete usarne un numero maggiore. Inoltre se volete rendere le patate più croccanti potete cuocerle precedentemente in forno invece di lessarle. Per una torta dal gusto più piccante, aggiungete il peperoncino al condimento.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!