Gnocchi di ricotta

Gli gnocchi di ricotta sono un'alternativa ai classici gnocchi di patate. Morbidi e gustosi saranno perfetti per tanti condimenti. Ecco la ricetta

Gnocchi di ricotta
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di ricotta sono una preparazione alternativa ai classici gnocchi di patate, una ricetta classica che piace sempre a tutti.

Questi particolari gnocchi utilizzano al posto delle patate della ricotta che rende la preparazione ancora più morbida e di conseguenza ancora più saporita. Si tratta di una preparazione molto semplice, che richiederà grandi abilità ma che darà vita ad un risultato particolare e perfetto anche con un condimento molto leggero, come ad esempio del sugo di pomodoro o della semplice salvia e burro.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi gnocchi di ricotta ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 500 g di ricotta
  • 220 g di farina 00
  • 2 uova
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di ricotta dovete partire proprio dalla ricotta, che dovrà essere strizzata accuratamente così da eliminare tutti i liquidi in eccesso.

Una volta ben sgocciolata la ricotta andrà setacciata così da eliminare eventuali grumi presenti all’interno. Aggiungete la ricotta all’interno di una ciotola ed aggiungete di conseguenza anche le uova, il formaggio, la farina ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti.

Amalgamate per bene il tutto con le mani fino a quando avrete ottenuto un impasto ben omogeneo e compatto, che dovrà essere trasferito sul piano di lavoro leggermente infarinato. Fatto questo potete dividere l’impasto in piccoli tocchetti, che dovrete poi ridurre in filoncini da cui ricavare i vostri gnocchi. Potreste decidere di rendere i vostri gnocchi ancora più particolari passandoli su un apposito riga gnocchi oppure sui rebbi di una forchetta. In questo modo, infatti, saranno ancora più particolari e belli da vedere.

Gli gnocchi di ricotta sono quindi pronti per passare alla cottura, che esattamente come avviene per gli gnocchi di patate deve avvenire in acqua ben calda. Gli gnocchi andranno versati all’interno dell’acqua salata e poi bisognerà attendere che salgano a galla, segno che sono ben cotti.

In alternativa potete preparare degli gnocchi di pane al sugo o della pasta fresca all’uovo fatta in casa.

Gnocchi di ricotta

Conservazione

Gli gnocchi di ricotta si conservano per al massimo un paio di giorni su un vassoio infarinato coperti con un canovaccio.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dosare la quantità di ricotta in base al risultato più o meno morbido che volete ottenere. Se aggiungete una quantità minore di ricotta aggiungete dell'altra farina 00. Per il condimento potete letteralmente sbizzarrirti con la fantasia, utilizzando un classico pesto alla genovese o semplicemente del sugo di pomodoro. Il risultato sarà davvero ottimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!