Gnocchi di zucca e ricotta

Gli gnocchi di zucca sono un'alternativa ai classici gnocchi di patate. Grazie all'aggiunta della ricotta, in questo caso, diventano ancora più golosi e buoni. Scopriamo passo dopo passo come si realizzano e tanti consigli utili

Gnocchi di zucca e ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di zucca sono una vera delizia tipica della stagione autunnale. Si tratta, infatti, di una variante molto saporita e gustosa dei classici gnocchi di patate.

A renderli ancora più golosi e soffici in questo caso la presenza della ricotta nell’impasto, che sostituisce le patate e rende questo piatto davvero eccezionale. Questi particolari gnocchi, poi, potranno essere conditi in mille modi diversi, anche semplicemente con burro, salvia e parmigiano.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo per ottenere degli gnocchi di zucca e ricotta eccezionali.

Ingredienti

  • 300 g di zucca
  • 300 g di ricotta
  • 250 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di noce moscata

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di zucca e ricotta la prima cosa che dovrete fare sarà ripulire la zucca della scorza esterna, di semi e filamenti interni. Riducete la zucca in tocchetti e decidete se cuocerli al vapore o al forno per circa 30 minuti. Se, invece, decidete di cuocere la zucca in acqua bollente potrà essere necessaria una maggiore quantità di farina.

Una volta che la zucca sarà cotta dovrete schiacciarla con una forchetta così da ottenere una purea, che dovrete trasferire sul piano di lavoro o all’interno di una ciotola. Aggiungete, quindi, la ricotta e poco per volta la farina, iniziando ad impastare. Aggiungete anche l’uovo interno ed il tuorlo e condite con formaggio grattugiato sale e noce moscata.Dovrete impastare fino a quando avrete ottenuto un risultato perfetto, ovvero un impasto ben compatto e non più appiccicoso.

Come detto precedentemente, a seconda della modalità di cottura scelta o anche della zucca utilizzata potrà essere necessaria una maggiore o minore quantità di farina.

L’impasto andrà quindi ridotto in piccoli pezzi, che dovrete a loro volta ridurre in cordoncini. Utilizzando un coltello, o meglio un tarocco, realizzate dei piccoli tocchetti. Passate ogni tocchetto sui rebbi di una forchetta o su un apposito riga gnocchi per dare la forma desiderata.

A questo punto gli gnocchi sono pronti per cui non resta che cuocerli in acqua salata bollente e quindi condirli secondo i vostri gusti.

Gnocchi di zucca e ricotta

Conservazione

Gli gnocchi di zucca e ricotta si conservano per al massimo un giorno in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E’ bene utilizzare una zucca poco ricca di acqua per questa preparazione o evitare di bollire i tocchetti di zucca in acqua per non farne assorbire troppa.A tutto questo,però, si può ovviare con un po’ di farina in più o con della fecola di patate, che eviterà di ottenere degli gnocchi troppo ricchi di farina e quindi più gommosi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!