Ricotta fatta in casa

La ricotta fatta in casa è una preparazione casalinga che consente di poter realizzare con le proprie mani un prodotto molto versatile in cucina. Ecco la ricetta

Ricotta fatta in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ricotta è un prodotto che somiglia molto al formaggio e che viene molto utilizzato in cucina per la preparazione di tanti piatti sia dolci che salati.

Realizzare una buona ricotta fatta in casa, però, sembra davvero difficile e soprattutto con una lunga e complessa preparazione. Riuscire a realizzare la ricotta con le proprie mani, però, è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare ma la soddisfazione sarà davvero grandissima.

In questo caso, infatti, vedremo una perfetta soluzione fai-da-te che sarà perfetta per tantissime preparazioni diverse, da mangiare semplicemente con un po’ di zucchero oppure da utilizzare per tante preparazione diverse.

Vediamo quindi come preparare la ricotta fatta in casa ed alcuni consigli utili per un ottimo risultato.

Ingredienti

  • 1 l di latte intero
  • 1 succo di limone

Preparazione

Per iniziare la preparazione della ricotta fatta in casa dovete innanzitutto partire dal limone. Dovrete ricavare il succo di mezzo limone e filtrarlo con un colino a maglie strette così da evitare la presenza di impurità, che finirebbero all’interno della vostra ricotta.

Fatto questo dedicatevi al latte intero che dovrà essere messo in un pentolino per scaldarlo e portarlo alla temperatura di 45°C. Per fare questo vi servirà necessariamente un termometro per alimenti che vi garantirà così di sapere esattamente quando il latte si trova alla giusta temperatura. Soltanto a quel punto, infatti, dovrete aggiungere a fiamma spenta il succo di limone.

Mescolate per bene il tutto e coprite a questo punto con un coperchio. Fate riposare per una decina di minuti ed a questo punto noterete che si sarà formata in superficie la cagliata. Rompetela con un cucchiaio di legno o con una frusta e dopo qualche minuto iniziate a versare il composto così ottenuto in una ciotola filtrando con un colino. In questo modo, infatti, raccoglierete il siero e lasciarete scolare la cagliata.

Trasferite la cagliata così ottenuta in una fascella da ricotta per avere così la forma perfetta ma soprattutto per continuare a far colare via il siero e coprite con un canovaccio il tutto mettendo in frigorifero per almeno 3-4 ore. Quando la ricotta inizierà a solidificarsi nella fascella sarà segno che la vostra ricotta fatta in casa è pronta per cui potrete consumarla.

In alternativa potete preparare un mascarpone fatto in casa o della maionese con uova pastorizzate. Entrambe le preparazioni sono alternative a dei prodotti che solitamente compriamo già pronti.

Ricotta fatta in casa

Conservazione

La ricotta fatta in casa si conserva in un sacchetto per alimenti o coperta con pellicola trasparente per circa 3-4 giorni.

I consigli di Fidelity Cucina

Se non gradite il retrogusto di limone che inevitabilmente rimane interno della preparazione potete utilizzare 20 ml di aceto di mele che avrà un sapore più delicato e che comunque potrà avere lo stesso effetto coagulante del succo di limone. Se volete, però, potete utilizzare del caglio di origine animale che potete acquistare anche in farmacia. In questo modo eviterete qualsiasi retrogusto alla vostra ricotta. In questo caso, però, non potrà essere consumato dei vegetariani.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!