Cacciucco alla livornese

Il cacciucco alla livornese è un piatto a base di pesce tipico delle zone di mare, dove viene servito in tante varianti diverse. Ecco la ricetta per prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Cacciucco alla livornese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il cacciucco alla livornese è un piatto saporito e molto profumato, perfetto per le giornate estive per pranzi o cene leggere ma gustose allo stesso tempo. Le origini del cacciucco alla livornese sono davvero molto antiche dal momento che pare che abbia addirittura delle origini fenicie. Si tratta di una preparazione molto povera, che nasce utilizzando i pesci meno pregiati, che costituivano un po’ lo scarto dei pescatori. Nel tempo ne sono state realizzate tantissime varianti, tutte buone e molto amate. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo cacciucco alla livornese.

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 300 g di scampi
  • 350 g di calamari
  • 450 g di polpo
  • 700 g di scorfano
  • 200 g di seppie
  • 800 g di cozze
  • 200 ml di sugo di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • vino bianco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • brodo di pesce q.b.

Ingredienti per i crostini di pane

  • 4 fette di pane casareccio
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Cacciucco-alla-livornese-104929

Preparazione

Per iniziare la preparazione del cacciucco alla livornese dovete partire proprio dalla pulizia dei vari pesci che servono per prepararlo. Quindi partite pulendo le cozze. Queste andranno spazzolate per bene sotto acqua corrente così da eliminare ogni residuo sui gusci ed eliminando anche il bisso che fuoriesce dalle valve.

Adesso che sono pulite procedete alla cottura delle cozze. Basterà metterle in una pentola chiuse con un coperchio per qualche minuto perché queste si aprano consentendovi di estrarre i molluschi. Dedicatevi quindi ai calamari ed alle seppie, le cui tasche interne andranno ripulite per bene così da eliminare ogni residuo presente e poi ridotti in piccoli anelli. Tagliate in pezzetti più piccoli anche i tentacoli.

Fatto questo dedicatevi al polpo, i cui tentacoli andranno ridotti in pezzetti più piccoli. Non vi resta, quindi, che dedicarvi agli scampi ed allo scorfano. Gli scampi andranno privati delle zampe, della coda e del carapace.

Non vi resta che passare allo scorfano, a cui dovrete rimuovere la coda e poi tagliarlo lungo il dorso eliminando per bene tutte le pinne e le spine ancora presenti. Tutti gli scarti dei pesci andranno tenuti da parte perché potranno essere utilizzati per un fumetto di crostacei o un fumetto di pesce, se non lo avete già preparato.

Adesso che i pesci sono pronti non resta che dedicarsi alle verdure, quindi, alla cipolla e agli spicchi d’aglio, che andranno ridotti in piccoli cubetti al coltello. Aggiungete le verdure in una pentola molto capiente e fate andare con un filo d’olio extravergine d’oliva per qualche minuto per poi sfumare con il vino bianco.

Aggiungete quindi il polpo e fate andare per una decina di minuti, poi in sequenza anche seppie e calamari e fate saltare il tutto per altri 5 minuti. Sfumate con il vino bianco ed aggiustate di sale e pepe.

Aggiungete quindi anche il sugo di pomodoro e per ultimi, quando i pesci inseriti prima saranno quasi pronti, anche gli scampi, le cozze e lo scorfano. Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la preparazione del cacciucco alla livornese. Se doveste notare che il liquido di cottura si asciuga troppo potete bagnare con del brodo di pesce.

Mentre aspettate che il cacciucco alla livornese sia definitivamente pronto preparate dei crostini di pane croccanti da servire insieme al vostro piatto. Strofinate l’aglio sulle fette di pane, cospargete con dell’olio extravergine d’oliva e mettete in forno a 200°C con funzione grill per 5 minuti circa così da rendere i crostini ben croccanti.

Una volta pronto togliete il cacciucco alla livornese dal fuoco e servite con un filo d’olio extravergine a crudo ed i crostini appena preparati.

Cacciucco-alla-livornese-104929

Consigli e varianti

Il cacciucco alla livornese può essere realizzato in tante varianti, scegliendo di aggiungere o sostituire alcune tipologia di pesce in base alla stagione, al pescato del giorno o semplicemente ai vostri gusti.

In alternativa al sugo di pomodoro potete aggiungere del brodo di pesce e sporcare poi con del concentrato di pomodoro.

Il cacciucco alla livornese è un ottimo piatto a base di pesce. In alternativa potete servire una zuppa di vongole o un couscous di pesce.

Conservazione

Il cacciucco alla livornese va consumato subito dopo averlo preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!