Pappardelle con gamberetti e pistacchio

Le pappardelle con gamberetti e pistcchio sono un primo piatto a base di pesce elegante e facile da preparare. Ecco la ricetta

Pappardelle con gamberetti e pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le pappardelle con gamberetti e pistacchio costituiscono un primo piatto molto gustoso, ideale per chi ama sperimentare a tavola gusti sempre diversi e provare piatti dagli abbinamenti insoliti e particolari.

La preparazione è piuttosto semplice e lineare e gli ingredienti sono davvero pochi. Per questo motivo, è un piatto che anche chi è meno abile ai fornelli, può riproporre in occasione di cene importanti e con ospiti piuttosto esigenti. Il risultato finale sarà una vera esplosione di sapori!

Vediamo quindi come realizzare le pappardelle con gamberetti e pistacchio.

Ingredienti

  • 320 g di pappardelle
  • 200 g di gamberetti
  • 100 g di farina di pistacchio
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle pappardelle con gamberetti e pistacchio occorre partire dalla pulizia dei gamberetti. Sciacquateli quindi sotto l’acqua corrente e poi sgusciateli, rimuovendo la testa, le zampe e il carapace. Con l’aiuto di uno stuzzicadenti eliminate anche l’intestino. 

Mondate l’aglio e la cipolla, quindi frullateli o tritateli molto finemente. Fate scaldare un tegame con un filo d’olio ed aggiungete l’aglio e la cipolla. Fate insaporire per qualche minuto e, una volta che la cipolla risulterà appassita, aggiungete i gamberetti.

Fateli saltare per qualche istante e poi sfumate con il vino bianco, quindi insaporite con sale e pepe. Lasciate cuocere i gamberetti per un paio di minuti finchè non saranno diventati bianchi. Prima di spegnere la fiamma, aggiungete metà della farina di pistacchio e mescolate energicamente per farla amalgamare.

Nel frattempo lessate le pappardelle in abbondante acqua salata portata ad ebollizione. Non appena saranno cotte al dente, scolatele, tenendo da parte l’acqua di cottura. 

Versate le pappardelle nel condimento e accendete la fiamma. Mantecate il tutto aggiungendo qualche mestolo di acqua di cottura e la restante farina di pistacchio. 

Impiattate e servite subito in tavola.

In alternativa potete preparare degli spaghetti zucchine e gamberetti o un risotto alla marinara.

Conservazione

Le papparedelle con gamberetti e pistacchio vanno consumate ben calde dopo la preparazione.

I consigli di Sanny - Organizzo e Cucino

Se preferite un condimento molto più cremoso, potete aggiungere in fase di mantecatura 100 ml di panna da cucina. Se invece non gradite le pappardelle, potete sostituirle con un altro tipo di pasta corta, come le farfalle, i fusilli o le penette. Vi consiglio di consumare il piatto al momento perché il condimento tende ad asciugarsi velocemente.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!