Gratin dauphinois

Il gratin dauphinois è un piatto unico ricco e dal sapore molto intenso a base di patate. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Gratin dauphinois
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gratin dauphinois è un piatto unico di origini francesi realizzato con delle fettine di patate e del formaggio groviera. Il risultato è un piatto ricco nel sapore seppure molto semplice da preparare che sarà ottimo da servire nelle giornate più fredde dell’inverno per via del suo sapore pieno.

La preparazione è molto semplice e non richiederà particolare abilità in cucina ma il risultato è di tutto rispetto e vi farà fare un figurone con i vostri ospiti in tantissime occasioni, anche nelle più raffinate se volete servire il gratin dauphinois come contorno o antipasto rustico.

Vediamo, quindi, insieme come prepararlo ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 400 ml di latte
  • 200 g di groviera
  • 200 ml di panna
  • 3 uova
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione del gratin dauphinois dovete partire proprio dalle patate che andranno pelate, pulite e poi ridotte in fettine abbastanza sottili utilizzando una mandolina. Se non ne avete una a disposizione potete utilizzare un coltello ben affilato ma dovrete fare attenzione affinché le fette abbiano tutte lo stesso spessore.

Fatto questo mettete in un pentolino il latte insieme a noce moscata, sale pepe ed uno spicchio d’aglio. Intanto in una ciotola sbattete le uova insieme alla panna ed aggiungete il latte ormai aromatizzato e che avrete tolto dal fuoco quando sarà appena tiepido. Mescolate il tutto e fate freddare. Fatto questo prendete una pirofila da forno, ungetela con olio o burro e disponete il primo strato di fettine di patate e coprite con il composto con uova, latte e panna.

Cospargete con il groviera grattugiato e realizzate degli altri strati fino a quando avrete terminato gli ingredienti. Cospargete l’ultimo strato con il groviera e, se volete una gratinatura perfetta e ben marcata, anche dei fiocchetti di burro.

Il vostro gratin dauphinois è quindi pronto per essere messo in forno preriscaldato a 180°C per circa 95 minuti. Quando le patate saranno cotte e la superficie ben gratinata sfornate e servite ben calde con una manciata di prezzemolo tritato.

In alternativa potete servire una parmigiana di patate o delle patate ripiene di formaggio e pancetta.

Conservazione

Il gratin dauphinois è ottimo da servire ben caldo subito dopo averlo preparato.

I consigli di Fidelity Cucina

Fate attenzione alla cottura del vostro piatto. Se vedete che la superficie si gratina troppo velocemente coprite la pirofila con della carta alluminio ed eliminatela solo negli ultimi 10 minuti di cottura. In questo modo avrete delle patate perfettamente cotte e soprattutto una superficie gratinata al punto giusto. Al posto del groviera utilizzate il formaggio che più gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti
Armando Cavuoto

28 novembre 2016 - 15:30:07

scrivete di usare per l'ultimo strato il groviera e fiocchi di burro, ma il composto di latte uova e panna no?

0
Rispondi
Fidelity Cucina

29 novembre 2016 - 11:08:11

Se lo gradisci puoi aggiungerlo anche prima del groviera e dei fiocchi di burro anche nell'ultimo strato

0