Pollo in umido

Il pollo in umido è un secondo piatto classico, della tradizione che si consuma abitualmente in tutte le famiglie. Ecco la ricetta

Pollo in umido
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pollo in umido è una ricetta molto classica, casalinga che viene solitamente preparata in tutte le famiglie. Ogni zona d’Italia ed ogni famiglia ha la sua versione di questa ricetta molto amata.

Si tratta di una preparazione molto classica, che solitamente mette d’accordo tutti e che incanta con i sapori semplici e tradizionali ma gustosi al tempo stesso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo pollo in umido ed alcuni consigli utili per ottenere un ottimo risultato e stupire la propria famiglia.

Ingredienti

  • 8 cosce di pollo
  • 450 ml di sugo di pomodoro
  • 2 cipolle
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • q.b di vino bianco
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di farina 00
  • q.b di rosmarino

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pollo in umido dovete partire dalle cosce di pollo, che dovranno essere private della pelle e di eventuali impurità ancora presenti sulla loro superficie e poi passati nella farina.

Questo passaggio è molto importante perché consentirà alle vostre cosce di pollo di avere una crosticina più croccante che le renderà ancora più appetitose. Prima di procedere alla cottura, però, è importante eliminare la farina in eccesso.

Prendete quindi una casseruola ben capiente ed aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva. Fate scaldare quindi le cosce di pollo, che dovrete far rosolare e dorare da tutti i lati. Sfumate a questo punto con il vino bianco e lasciate evaporare per bene. In questo modo, infatti, il vostro pollo in umido non avrà una nota alcolica troppo forte che potrebbe risultare poco gradevole.

Nel frattempo dedicatevi alla cipolle, che andranno tritate molto finemente ed aggiunte in padella insieme alla pollo. Dedicatevi quindi anche alle carote ed alla costa di sedano, che dovranno essere tritati molto finemente. Per ottenere un battuto davvero finissimo potete aggiungere tutte le verdure all’interno di un mixer e far andare per qualche secondo. In questo modo il vostro soffritto sarà davvero finissimo e non lo avvertirete più alla fine della preparazione.

Aggiungete il tutto in padella e fate andare per qualche altro minuto. Fate proseguire la cottura delle cosce di pollo per qualche altro minuto coprendo con un coperchio e girando le cosce di tanto in tanto. Aggiungete anche il sugo di pomodoro. Coprite con un coperchio, dopo aver aggiustato di sale e pepe e fate proseguire la cottura fino a quando le cosce di pollo in umido saranno perfettamente cotte.

Aggiustate con dell’olio extravergine d’oliva prima di servire e spolverizzate il tutto con del rosmarino se di vostro gradimento. Al posto del rosmarino, però, potete anche aggiungere del prezzemolo fresco tritato molto finemente. Una volta pronto il pollo in umido andrà servito ai vostri ospiti ben caldo.

In alternativa potete preparare un pollo alla cacciatora o del pollo farcito.

Conservazione

Il pollo in umido si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere servito di nuovi ai vostri ospiti, però, andrà scaldato così che possa tornare ben caldo come quando l’avete preparato.

I consigli di Fidelity Cucina

Arricchite il vostro pollo aggiungendo anche delle altre verdure. In questo caso, infatti, è stato utilizzato soltanto un soffritto di base per andare a creare insieme al sugo di pomodoro il sugo di accompagnamento perfetto per il pollo. Se volete, però, potete aggiungere dei funghi o delle altre verdure. Ad esempio al posto della cipolla tritata potete aggiungere delle cipolline da tenere intere che fungeranno da contorno al vostro pollo in umido.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti
Francesca Alba Simone

23 marzo 2017 - 15:30:40

Mi piace

0
Rispondi