Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono un secondo piatto molto sfizioso e saporito, che può essere anche cotto al forno in versione light. Ecco la ricetta per prepararle ed alcuni consigli utili per ottenere un risultato perfetto

Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di melanzane sono un secondo piatto molto sfizioso, da poter servire anche come idea per uno stuzzichino o un antipasto.

Realizzare queste polpette è molto semplice ed abbastanza veloce, ma il risultato finale è davvero molto sfizioso.

Vediamo insieme come preparare le polpette di melanzane fritte.

Ingredienti

  • 400 g di melanzane
  • 70 g di pangrattato
  • 75 g di parmigiano reggiano
  • 2 uova
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Polpette fritte

Preparazione delle polpette di melanzane

Per iniziare la preparazione delle polpette di melanzane dovete partire dalle melanzane, che dovrete innanzitutto lavare ed asciugare dopo averle private delle due estremità. Mettete le melanzane in forno preriscaldato a 200°C per un’ora, adagiate su una teglia foderata con della carta da forno.

Quando le melanzane saranno ben cotte sfornatele e lasciatele raffreddare per bene prima di estrarre soltanto la polpa, che potrete tritare finemente al coltello oppure passare in un setaccio o un colino così da creare una purea ben liscia. Aggiungete la polpa di melanzane all’interno di una ciotola dove aggiungerete anche le uova, il pangrattato, il parmigiano reggiano, sale e pepe.

Ottime anche delle polpette di melanzane e ricotta, da realizzare aggiungendo a questi ingredienti anche della ricotta precedentemente setacciata. Una volta amalgamato il tutto il risultato sarà ancora più intenso.

Amalgamate tutti gli ingredienti così da creare un composto ben denso e compatto, dalle quale ricaverete poi le classiche polpette a cui darete la forma di una pallina.

Le polpette andranno passate poi nel pangrattato e poi fritte in abbondante olio di semi portato a temperatura. Giratele a metà cottura, salatele e poi, quando avranno un aspetto ben dorato toglietele dall’olio utilizzando una schiumarola o una forchetta ma in ogni caso cercando di eliminare l’olio in eccesso. Adagiate le polpette su un piatto coperto con della carta assorbente così da eliminare tutto l’olio ancora presente. Continuate in questo modo fino a quando le avrete fritto tutte. Servitele ancora ben calde.

Polpette di melanzane

Consigli e varianti

Le polpette possono essere servite sostituendo al parmigiano reggiano un altro formaggio dal sapore più intenso, come del pecorino o del caciocavallo grattugiato. Per renderle ancora più sfiziose potete creare un cuore filante aggiungendo al centro delle polpette qualche cubetto di formaggio o di scamorza. Chiudete poi le melanzane a sigillare il tutto e friggete come descritto prima.

Le polpette di melanzane possono essere rese più leggere, specialmente per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico, mettendola a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti fino a quando saranno ben dorate.

Anche nel caso della cottura in forno potete pensare ad una farcitura al formaggio. Giratele a metà cottura così che le polpette abbiano una doratura ben omogenea.

Sono un’ottima alternativa le polpette di melanzane Bimby. In questo modo, infatti, potrete reandere la vostra preparazione molto più veloce. Potrete, ifatti, amalgamare insieme tutti gli ingredienti all’interno del boccale e successivamente formare le palline. Per la cottura potete decidere se friggere, cucoere al forno oppure con funzione varoma. Il risultato sarà comunque ottimo e davvero molto gustoso.

Polpette di melanzane al forno

Per evitare la frittura e limitare le calorie potete cuocere le polpette in forno a 180°C per circa 20 minuti o fino a quando saranno dorate. Darete vita a delle polpette di melanzane light e meno caloriche, perfette anche per i più piccoli.

Un piatto più leggero, inoltre, vi consentirà di poterlo servire anche a coloro che stanno seguendo un regime alimentare ipocalorico o a chi fa attenzione al numero di calorie ingerite durante l’arco della giornata.

Polpette di melanzane senza uova

Per una versione vegan di questo piatto potete realizzare la ricetta senza uova ed utilizzando al loro posto delle patate, che doneranno compattezza al composto e vi consentiranno di poterlo lavorare senza particolari problemi.

Le patate dovranno essere lessate e successivamente ridotte in purea utilizzando l’apposito strumento. Una volta ben schiacciate andranno aggiunte alla polpa di melanzane ed a tutti gli altri ingredienti, uova escluse.

Conservazione delle polpette

Le polpette di melanzane si conservano per un paio di giorni al massimo in frigorifero chiuse all’interno di un contenitore ermetico o coperte con della pellicola trasparente.

Prima di essere servite nuovamente le polpette andranno scaldate nuovamente in forno per una decina di minuti così che tornino ben calde e croccanti. Potete essere anche congelate così che basterà uscirle dal freezer e da doverle soltanto friggere. il risultato è comunque molto buono e davvero delizioso in ogni occasione.