Polpi murati con olive nere

I polpi murati con olive nere sono un secondo piatto tipico della Sicilia, molto gustoso e particolare, ideale per gli amanti del pesce. Ecco la ricetta

Polpi murati con olive nere
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I polpi murati con olive nere rappresentano un secondo piatto completo e saporito, ideale da consumare per un pranzo o cena in famiglia, sorseggiando un buon bicchiere di vino bianco di qualità.

Si tratta di una ricetta tipicamente siciliana, da realizzare esclusivamente con i polpi “maiolini” o “moscardini”, che sono quelli più piccolini e teneri. Si dice “murati” perchè durante la cottura va messo il coperchio e non va mai tolto, fino a quando il pesce è cotto. Si narra che anticamente venivano cotti in una pentola di terracotta e sigillata con la creta.

Vediamo dunque come si prepara questo appetitoso secondo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di polpo
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 1/4 di cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • 25 ml di vino bianco
  • 10 olive nere
  • q.b di sale
  • q.b di peperoncino

Preparazione

Realizzare i polpi murati con olive nere è piuttosto semplice, tuttavia ci sono dei passaggi essenziali che vanno seguiti attentamente. Per prima cosa sciacquate i polpi con abbondante acqua fresca, scolateli in uno scolapasta e tenete da parte. Adesso preparate il soffritto.

Tritate finemente 1/4 di cipolla bianca e mettetela in una pentola abbastanza capiente, insieme a 1 foglia di alloro e 1 mestolino d’acqua. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere la cipolla. Quando l’acqua sarà evaporata del tutto, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e 1 spicchio d’aglio schiacciato. Fate soffriggere la cipolla.

Quando la cipolla sarà dorata, unite i polpi uno alla volta e mescolate con cura. Fate saltare i polpi a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro, le olive nere, un pizzico di sale e un po’ di peperoncino. Abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere i polpi murati per circa 25 minuti coprendo con un coperchio.

Quando i polpi saranno cotti (per verificare la cottura, punzecchiateli con una forchetta e se sono teneri significa che sono cotti), spegnete la fiamma e teneteli al caldo fino al momento di consumarli.

In alternativa potete preparare del polpo con patate o del carpaccio di polpo.

Conservazione

I polpi murati con olive nere si conservano per al massimo un giorno.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

I polpi "murati" sono un secondo piatto completo ma possono anche essere utilizzati per condire gli spaghetti, grazie al loro sughetto di pomodoro piuttosto saporito. Se preferite un sugo più corposo, potete utilizzare una passata di pomodoro rustica e se non gradite il sapore piccante del peperoncino potete tranquillamente non metterlo.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!