Baci di funghi

I baci di funghi sono degli antipasti davvero deliziosi e molto originali che si rifanno ai baci di dama dolci che comunemente siamo abituati a vedere. Ecco la ricetta

Baci di funghi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I baci di funghi verdoni o russule sono un antipasto davvero curioso e molto originale. 

Buoni, sfiziosi e golosi, sono sempre molto graditi ed apprezzati davvero da tutti. La preparazione è molto semplice ed il risultato sarà davvero bellissimo da portare a tavola.

Ecco come prepararli.

Ingredienti

  • 10 funghi (russule)
  • 60 g di carne macinata di manzo
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b di sale
  • q.b di soffritto
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per la panatura

  • 1 uovo
  • q.b. di pangrattato
  • q.b di farina 00

Ingredienti per friggere

  • q.b di olio di semi

Preparazione

Per preparare questi sfiziosi baci di funghi verdoni o russule bisogna partire proprio dai funghi. Devono avere la cappella piccola e soda.

Pulite i funghi e con attenzione separate i gambi dalle calotte. Lavate le calotte e lasciatele capovolte per far uscire l’acqua. Tagliate a piccoli pezzi i gambi, metteteli in un pentolino e farte perdere loro l’acqua che contengono, a fuoco basso. Unite un filo di olio extravergine ed il soffritto misto. Fate insaporire e scolate bene.

Mettere in una ciotola la carne trita e unite i gambi dei funghi cotti. Aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate un poco. Aggiungete un pizzico di sale e amalgamate bene gli ingredienti.

Baci di funghi

Mettete un pizzico, ma proprio un pizzico di sale all’interno delle calotte dei funghi e riempiteli, in abbondanza, con il composto di carne preparato. Chiudete la calotta di fungo ripiena con un’altra calotta, facendola aderire bene, e formate così i baci di funghi.

Sbattere l’uovo con un pizzico di sale. Passate ogni bacio di fungo prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e per ultimo nel pangrattato, facendolo aderire bene. Preparate così tutti i funghi.

Scaldate l’olio di semi in un pentolino dai bordi altri e mettetevi i funghi a dorare. Man mano che vengono cotti appoggiate i funghi sulla carta da cucina ad assorbire l’olio in eccesso.

Infilzate una patata con gli stuzzicadenti sistemandoli a raggiera e su ogni stuzzicadenti mettete un bacio. Servite subito.  

In alternativa potete preparare dei funghi ripieni o dei funghi ripieni al formaggio.

Baci di funghi

Conservazione

I baci di funghi si conservano per al massimo un paio di giorni. L’ideale, però, è consumarli ben caldi.

Vincenzina Rocchella

I consigli di Vincenzina

Sono così buoni che ve li consiglio proprio. Perfetti per più occasioni...dall'antipasto al secondo. Ottimi in un ricco buffet. E se non trovate personalmente i funghi potete sempre usare gli champignos, basta che siano piccoli, per avere proprio il senso dei baci.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!