Bomboloni di patate salati con mortadella

I bomboloni di patate salati con mortadella sono un antipasto molto originale, gustoso e che piacerà molto a tutti. Ecco la ricetta

Bomboloni di patate salati con mortadella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I bomboloni di patate salati con mortadella sono un antipasto, ma anche una cena molto sfiziosa. Di solito pensando ai bomboloni, ci viene in mente subito la versone dolce e invece no perchè la versione salata non è per niente da meno.

Soffici e delicati grazie alla presenza di patate nell’impasto, filanti e saporiti grazie al ripieno di scamorza e mortadella che può variare in base al proprio gusto personale. Una ricetta davvero sfiziosa che vale la pena di essere provata!

Vediamo insieme come prepararli.

Ingredienti per i bomboloni

  • 500 g di farina 00
  • 500 g di patate
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 30 g di acqua
  • q.b di sale

Ingredienti per farcire

  • 100 g di scamorza
  • 150 g di mortadella

Ingredienti per friggere

  • q.b di olio di semi

Preparazione

Per prepararei i bomboloni di patate salati con mortadella bisogna innanzitutto lessare le patate. Una volta cotte, sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate. Aggiungete adesso alle patate appena schiacciate, la farina, il sale, l’uovo intero, l’olio e il lievito di birra sciolto nell’acqua tiepida. 

Impastate bene con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico che rimanga bello morbido. Infarinate il piano di lavoro e stendete il panetto con l’aiuto di un matterello. Incidete la pasta con un taglia pasta tondo e posizionate al centro di ogni dischetto ottenuto, un po’ di mortadella e qualche cubetto di scamorza.

Una volta terminato di farcire i dischetti con il ripieno, prendetene ognuno e pizzicatelo tra le dita avvolgendo il ripieno, cercate quindi con le mani di appallottolare. 

Sistemate i bomboloni ottenuti su un vassoio infarinato o coperto da un canovaccio e fate lievitare fino al raddoppio. Una volta trascorso il tempo di lievitazione, scaldate l’olio di semi in una pentola dai bordi alti e tuffate massimo tre bomboloni alla volta. Friggeteli qualche minuto prima da un lato e poi dall’altro fino a doratura avvenuta. 

Poggiateli su carta assorbente in modo da togliere l’olio in eccesso. 

In alternativa potete preparare delle focaccine di patate con prosciutto e formaggio o delle crocchette di patate.

Conservazione

I bomboloni di patate salati con mortadella si conservano per al massimo un paio di giorni. Prima di essere consumati andranno scaldati in forno a microonde. Il consiglio, però, è quello di consumarli a poche ore al massimo dalla loro preparazione per apprezzarli al meglio.

Annarita Crescenzi

I consigli di Annarita

Per gustare al meglio i bomboloni di patate salati con ripieno di mortadella è bene servirli caldi e filanti. Cosa importante è prestare attenzione alla temperatura dell'olio che non deve essere molto elevata, rischiando quindi di bruciare l'esterno dei bomboloni restando poi crudi all'interno

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!