Cozze gratinate alla siciliana

Le cozze gratinate sono un ottimo antipasto, perfetto anche per giornate di festa o situazioni più formali. Con delle cozze gratinate alla siciliana ne porterete a tavola una versione sempre semplicissima da preparare ma con un mix di sapori che attinge alla tradizione siciliana. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo

Cozze gratinate alla siciliana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le cozze gratinate sono un’ottima idea antipasto per dei menu a base di pesce o per chi vuole stupire con un piatto semplice ma gustoso. A seconda dei gusti, però, questo piatto può essere presentato in molte varianti diverse.

Ad esempio le cozze gratinate alla siciliana saranno molto apprezzate e con pochi ingredienti in più rispetto alla classica ricetta portano una ventata di novità a tavola, con un gusto che rimane semplice ma con delle sfumature di sapore che di certo conquisteranno i vostri ospiti.

Scopriamo, quindi, insieme come preparare questo grande classico in questa versione che attinge ai sapori ed alla cultura della tradizione culinaria siciliana.

Ingredienti

  • 1 kg di cozze
  • 200 g di pane raffermo
  • q.b di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pinoli
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di capperi

Preparazione

La prima cosa che dovrete fare per portare a tavola delle cozze gratinate alla siciliana sarà pulire le cozze. Si tratta di un’operazione che porterà via un po’ di tempo ma che sarà di fondamentale importanza per la buona riuscita del piatto.

Le cozze, infatti, andrano strofinate esternamente così da rimuovere tutte le impurità presenti sul guscio e poi private del bisso che ne fuoriesce. Sciacquatele più volte sotto acqua fredda corrente.

Le cozze andranno quindi trasferite in un tegame ben capiente insieme ad uno spicchio d’aglio intero ed un filo d’olio. Coprite con un coperchio e fatele aprire bene proseguendo la cottura per qualche minuto. Una volta aperte, spegnete la fiamma e aprite le cozze, eliminando la parte di guscio vuota e tenendo invece quella in cui si trova la cotta. Mette da parte e nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno.

All’interno di una ciotola dovete mettere in ammollo il pane in un po’ di latte, così da farlo ammorbidire. Eliminate la crosta prima di procedere a questa operazione. Una volta ben ammorbidito il pane andrà strizzato e aggiunto in un’altra ciotola insieme al prezzemolo tritato, allo spicchio di aglio tritato, a capperi e pinoli in pezzi più o meno grossolani, formaggio grattugiato, sale e pepe. Mescolate il tutto fino a quando avrete ottenuto un composto umido e sabbioso. Aggiungete un filo d’olio e mescolate ancora.

Adesso riprendete le cozze e aggiungete qualche cucchiaio di composto così da colmarle completamente. Le cozze così farcite andranno disposte all’interno di una teglia e messe a cuocere a 200°C per circa 15 minuti. Cospargete con altro olio prima di informare così da farle gratinare più velocemente. Il tempo di permanenza in forno varierà in base al risultato che volete ottenere, ovvero se volete una maggiore o minore gratinatura.

Una volta ottenuto il risultato desiderato, sfornate le cozze e servitele quando sono ancora tiepide.

Cozze gratinate alla siciliana

Conservazione

Le cozze gratinate alla siciliana vanno consumate calde o al massimo entro qualche ora.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare il composto per la farcitura come meglio potete. Saranno ottime spezie e frutta secca di vario tipo. Al posto del pepe nero potete anche utilizzare del peperoncino. Se lo desiderate, potete aggiungere anche qualche cucchiaio di passata di pomodoro o del concentrato di pomodoro. Il risultato sarà comunque ottimo e molto gustoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!