Crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese

I crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese sono degli antipasti molto semplici da preparare ma di sicuro effetto. Ecco la ricetta

Crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese sono un antipasto saporito ma anche bello da vedere, ideale da servire per un’occasione speciale come ad esempio durante le feste natalizie. Ottimi se accompagnati da un flute di prosecco oppure da un aperitivo analcolico gassato.

Realizzare questi crostini è davvero molto semplice: potete scegliere di realizzare voi stessi il patè di pomodori secchi oppure di acquistarlo già pronto al supermercato. Nel caso vogliate prepararlo voi stessi a casa, è possibile conservarlo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 10 fette di pane
  • 10 gamberoni
  • 12 pomodori secchi
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio di mandorle
  • q.b di maionese

Preparazione

Per realizzare i crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese innanzitutto dovrete preparare il patè di pomodori secchi (se utilizzerete quello già pronto, potete omettere questo passaggio).

Per prima cosa mettete a rinvenire i pomodori secchi in acqua tiepida per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo, strizzateli e tritateli grossolanamente.

Mettete i pomodori secchi nella ciotola del mixer e aggiungete anche l’olio extravergine d’oliva, le mandorle pelate e infine il Parmigiano Reggiano grattugiato fresco. Azionate il mixer ad una velocità media e frullate il tutto fino ad ottenere una densa crema. Solo se necessario, aggiungete un altro cucchiaio d’olio. Adesso il patè di pomodori secchi è pronto e potete procedere con l’assemblaggio degli ingredienti per creare i vostri gustosi crostini.

Tagliate il pane a fette dello spessore di circa 2 cm e tostatele nel tostapane oppure nel forno ad una temperatura di 200°C (forno statico) per circa 5 minuti o comunque fino a quando il pane diventa perfettamente dorato. Lasciate intiepidire le fette di pane e successivamente spalmatevi sopra un cucchiaino di patè di pomodori secchi.

Completate i crostini con dei gamberi sgusciati precedentemente lessati in acqua bollente per circa 10 minuti. Utilizzando una sac-à-poche con bocchetta a stella, aggiungete un ciuffetto di maionese ai crostini. 

In alternativa potete preparare dei rotolini di pane al salmone o degli alberelli di pane.

Crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese

Conservazione

I crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese vanno consumati entro un paio di ore al massimo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

I crostini con patè di pomodori secchi, gamberi e maionese sono un'idea originale e raffinata da servire durante le feste natalizie ai propri ospiti. Scegliete una tipologia di pomodori secchi con poco altre, altrimenti il vostro patè avrà un'alta sapidità. Potete utilizzare le mazzancolle al posto dei gamberi, perchè sono più turgide e piacevoli al palato.

Altre ricette interessanti
Commenti
Giosue Della Porta
Giosue Della Porta

20 dicembre 2016 - 17:41:49

Questi crostini sono anzitutto belli da vedere. I singoli componenti non richiedono commenti.L'insieme è sicuramente una delizia per il palato.

0
Rispondi
Giosue Della Porta
Giovanna La Barbera

20 dicembre 2016 - 18:07:50

Ti ringrazio molto Giosuè!

0