Frittelle di lenticchie e bulgur con salsa yogurt

Alla parola frittella, saltano in mente una miriade di golosità amate da tutti, grandi e piccini, e realizzate con ogni sorta di ingrediente

Frittelle di lenticchie e bulgur con salsa yogurt
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Basta pensare alla croccantezza, i profumi, l’idea del comfort food abbinato alla praticità dello street food, ed ecco che si svolta un aperitivo sfizioso, adatto a qualsiasi palato.

Queste frittelle, in particolare, riprendono la ricetta indiana “Moong Daal Cheela”, una specie di pancakes fritti a base di lenticchie chiare e farina di riso o mais, ricchi di spezie mediorientali e di solito serviti con una fresca salsa a base di yogurt e cetrioli.

Ingredienti

  • 100 g di lenticchie
  • 150 g di bulgur
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 100 g di spinaci
  • 1 cipolle
  • 4 uova
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cetrioli
  • 250 g di yogurt intero
  • 3 foglie di menta
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1 rametto di coriandolo
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • q.b di olio di semi di arachidi
  • q.b di farina 00
  • q.b di sale
  • q.b di curry

Preparazione

Come prima cosa, preparate un classico brodo vegetale. Poi, cuocetevi le lenticchie con gli spinaci per circa 30 minuti. Toglietele dal fuoco e lasciatele coperte di brodo a filo: mettete da parte quello in eccesso. Nel caso in cui le lenticchie avessero assorbito, invece, tutto il brodo, aggiungete acqua bollente fino a ricoprirle. Quindi unite il bulgur, coprite con un coperchio e fate gonfiare per almeno 1 ora.

Intanto, preparate la salsina: su un tagliere grattugiate il cetriolo privato della buccia e dei semi. In una ciotolina, unite lo yogurt, uno spicchio di aglio schiacchiato bene (meglio se con l’apposito utensile per evitare pezzi troppo grandi) e aggiustate di sale. Mettete in frigorifero, coperta con la pellicola.

Pelate la cipolla e fatela dorare qualche minuto su una padella con dell’olio, insieme all’altro spicchio di aglio e aggiungete le spezie: cumino in polvere, coriandolo possibilmente fresco e la paprika. Ora riprendete le lenticchie con il bulgur che saranno diventati asciutti, unite la menta tritata finemente, le uova leggermente sbattute e un po’ di farina. Per la quantità, regolatevi fin quando il composto non sarà più fluido e risulterà lavorabile a mano.

Prendete una padella antiaderente e cospargetela di olio di semi di arachide, quando è ben calda versate un po’ di impasto e schiacciatelo sul fondo con le mani. Fare rosolare bene un lato e poi con l’aiuto di un piatto o un coperchio, girate la frittella. Ripetete l’operazione per tutte le altre. Mettetele su un piatto da portata e servitele una sull’altra con una fogliolina di coriandolo o prezzemolo, insieme alla salsa yogurt.

Conservazione

Le frittelle di lenticchie e bulgur con salsa yogurt possono essere conservate in frigorifero per due giorni, o congelarle già cotte e ripassarle in forno o padella al momento di consumarle.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

Se vi piace usare lo spinacino fresco, potete anche scottarlo insieme alla cipolla, in modo da esaltarne maggiormente il sapore ed il colore. In caso contrario, essendo un ingrediente facoltativo, può anche essere omesso o sostituito. Con questo impasto, è possibile anche realizzare della frittele più piccole, di 7-8 cm di diametro, soprattutto se avete a tavola più commensali.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!