Antipasti   •   Sfiziosi e veloci   •   Vegeteriano   •   Vegano

Olive schiacciate condite alla calabrese

Con delle olive schiacciate condite alla calabrese il successo è sempre assicurato. Saranno un ottimo piatto da accompagnare con del buon pane fatto in casa

Olive schiacciate condite alla calabrese
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le olive costituiscono un ingrediente molto versatile che può essere utilizzato per la preparazione di tantissime ricette. Ci sono, però, anche tante tecniche che ci consentono di sfruttare e conservare le olive in tantissimi modi diversi. Le olive in salamoia, ad esempio, ci consentono di trattare le olive fresche e conservarle per parecchio tempo, esaltandone il sapore ed utilizzando poi prodotto finito per la preparazione di tantissimi piatti.

In questo caso si tratta di una di quelle ricette tramandate di madre in figlia, preparazioni che ci riportano indietro nel tempo e ci fanno assaporare gusti a cui tutti noi siamo in qualche modo affezionati. Le olive verdi schiacciate condite alla calabrese saranno davvero un tripudio di sapori. La conservazione delle olive schiacciate con il sale, infatti, consente poi di avere un prodotto finito da poter condire con peperoncino, aglio e semi di finocchio. Il risultato finale è un piatto davvero esclusivo. Vediamo, quindi, come preparare.

Ingredienti

  • 500 g di olive verdi
  • q.b di sale
  • q.b di peperoncino
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di semi di finocchio

Preparazione

Per preparare le olive schiacciate condite alla calabrese dovrete innanzitutto dedicarvi alle olive. Dovrete privarle di eventuali impurità presenti sulla loro superficie lavandole accuratamente. Dovrete quindi schiacciarle leggermente sul piano di lavoro a poi metterle all’interno di un contenitore con acqua fredda e del sale. Chiudete il contenitore e quindi fate riposare per circa una settimana. Dovrete, però, ogni giorno sostituire la salamoia in cui fate riposare le olive.

Quando queste saranno abbastanza ammorbidite potrete privarle dell’acqua di conservazione e quindi passare al loro condimento. In questo caso caso dovrete condirle con del sale, dell’aglio tritato, del peperoncino rosso tritato finemente e dei semi di finocchietto.

Condite il tutto con abbondante olio extravergine d’oliva e se lo gradite anche con delle foglioline di menta. Avrete ottenuto in questo modo una preparazione perfetta da servire come antipasto ed accompagnare con del pane casareccio. Se lo gradite, inoltre, potete anche conservare le olive schiacciate condite in un contenitore ermetico coprendole con abbondante olio extravergine d’oliva.

A questo punto non vi resterà che portare a tavola ai vostri ospiti.

Olive schiacciate a lunga conservazione

Se volete conservare più a lungo le vostre olive potete farlo senza particolari problemi ma dovrete ricordarvi di cambiare la salamoia abbastanza spesso e coprire il vostro barattolo con un coperchio su cui avrete riposto un peso. In questo modo, infatti, le olive rimarranno perfettamente immerse nella salamoia e di conseguenza si ammorbidiranno molto prima, perdendo il loro retrogusto amaro con il passare dei giorni.

Decidete, quindi, quando consumare le vostre olive in base ai vostri gusti ed a quanto preferite avvertirne il sapore più amaro.

Olive schiacciate con giardiniera

Come detto inizialmente, questa preparazione ci consente di poter realizzare tantissimi piatti. Se non gradite, infatti, il condimento piccante alla calabrese, potete optare per un condimento più semplice, realizzato ad esempio con una classica giardiniera.

Le olive, con il loro sapore intenso retrogusto un po’ amaro, doneranno a questa insalata una piccola marcia in più e costituiranno un piatto davvero molto sfizioso e particolare.

Olive schiacciate alla siciliana

Un altro condimento molto apprezzato consiste nell’aggiungere alle olive abbondante l’extravergine d’oliva, un pizzico di aceto di vino bianco, qualche spicchio d’aglio schiacciato e delle foglie di menta. Fate riposare il tutto per circa mezz’ora e poi servite ai vostri ospiti.

Come conservare le olive schiacciate condite

Come detto precedentemente potete conservare questa preparazione più a lungo all’interno di appositi barattoli coprendo le olive con abbondante olio extravergine d’oliva.

Se, invece, le avete condite al momento potrete consumarle entro un paio di giorni riponendole in frigorifero e lasciandole a temperatura ambiente prima di portare a tavola.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Fate attenzione quando schiacciate le olive per evitare di romperle eccessivamente rovinando quindi l'aspetto finale. Basterà, infatti, intaccarle leggermente in maniera tale che queste si ammorbidiscono e siano pronte da consumare in tempi più brevi. Il condimento potrà essere scelto in base al menu che state realizzando o in base ai gusti dei vostri ospiti, variando le spezie e gli odori.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!