Polpettine di scamorza

Le polpette sono sempre amatissime e possono costituire un classico secondo piatto ma anche uno sfizioso e particolare antipasto. Delle polpettine di scamorza, in particolare, saranno davvero molto invitanti e costituiranno un ottimo finger food. Vediamo come procedere nella preparazione di questo piatto

Polpettine di scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpettine di scamorza sono un piatto ricco e goloso croccante fuori e filante internamente ideali da servire come antipasto o anche come secondo piatto accompagnate con verdure di stagione crude o cotte.

Morbide e sfiziose queste polpettine di scamorza concquistetanno proprio tutti e in versione più piccola potranno anche essere servite per un buffet tra amici come finger food. Sono facili e veloci da preparare e gli ingredienti sono semplici ed economici quindi proprio alla portata di tutti. Vediamo quindi insieme come procedere alla realizzazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 150 g di scamorza affumicata
  • 150 g di pancarrè
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 3 uova
  • q.b di olio di semi di mais
  • q.b di noce moscata
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Preparare le polpettine di scamorza è davvero semplicissimo. Pochi e semplici passaggi per avere un antipasto o un finger food da leccarsi i baffi.

Per prima cosa preparate una padella dai bordi alti ideale per la frittura e riempitela con abbondante olio per friggere. Lasciate momentaneamente da parte. Prendete poi il pancarrè e privatelo della crosta, poi spezzatelo con le mani ed inseritelo in un mixer.

Aggiungete la scamorza a pezzi e frullate alla massima potenza finchè non risulterà tutto sminuzzato, poi aprite il mixer ed inserite le uova, il formaggio grana grattuggiato, sale e pepe a piacere, un pizzico di noce moscata ed azionate nuovamente il mixer alla massima velocità finchè non otterrete un composto liscio e senza grumi.

A questo punto l’impasto è pronto per essere assemblato quindi inumiditevi le mani con dell’acqua fresca, riscaldate l’olio ed incominciate a formare le polpette. Prendete un cucchiaio di composto e arrotolatelo tra le mani, poi adagiate le polpette in un piatto da portata. Terminata questa operazione mettete del pangrattato in un piatto e delicatamente impanate tutte le polpettine. Infine cuocetele nell’olio bollente per pochi minuti giusto il tempo di dorarle su tutti i lati.

Servitele calde da sole o accompagnate con verdure cotte o crude di stagione.

Polpettine di scamorza

Conservazione

Le polpettine di scamorza vanno consumate subito per poterle così gustare a pieno.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Per verificare che l'olio abbia raggiunto la giusta temperatura immergete uno stuzzichino di legno. Se inizierà a fare delle piccole bolle allora sarà pronto per la cottura. Se l'impasto delle polpette dovesse risultare troppo molle allora aggiungete poca farina bianca finchè avrete raggiunto la giusta consistenza. Infine potete anche sostituire la scamorza con della mozzarella in panetto per avere un gusto più delicato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!