Supplì di zucchine senza latticini

I supplì sono sempre un’ottima idea, un vero classico, per un buffet di antipasti o per accompagnare un aperitivo. In questa versione con zucchine e senza latticini saranno semplicissimi da preparare ma sapranno conquistare gli amanti delle verdure e non solo. Scopriamo come procedere passo dopo passo

Supplì di zucchine senza latticini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I supplì di zucchine senza latticini sono una rivisitazione dei classici supplì romani caratteristici dello street food italiano famoso in tutto il mondo. Sono ideali per un antipasto sfizioso e saranno apprezzati da tutti i commensali.

Sono facili e veloci da realizzare e sono molto economici, occorrono infatti pochissimi ingredienti per ottenere un antipasto goloso. Possono essere accompagnati con le salse che più gradite. Se verranno preparati per allestire un buffet di compleanno non passeranno inosservati.

Vediamo dunque come realizzare dei fantastici supplì di zucchine senza latticini.

Ingredienti

  • 200 g di riso
  • 2 zucchine genovesi
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 4 uova
  • q.b di farina 0
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare degli ottimi supplì di zucchine senza latticini, prima di tutto bisogna preparare il riso. Fate cuocere il riso in abbondande acqua bollente già salata. Quando il riso sarà al dente, scolate ed aspettate che si raffreddi completamente prima di procedere.

Prendete quindi le zucchine, lavatele sotto abbondante acqua corrente ed eliminate le estremità. Poi tagliate le zucchine a cubetti di piccole dimensioni e fate cuocere 3 minuti in padella con un filo d’olio mescolando di tanto in tanto.

A questo punto, prendete un recipiente e mettete le zucchine, due cucchiai di concentrato di pomodoro, un uovo ( è meglio utilizzare uova fresche), sale e il riso freddo. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Supplì di zucchine senza latticini

Prendete quindi 3 piatti, nel primo mettete la farina 0, nel secondo il pangrattato e nel terzo le 3 uova restanti. Mescolate le uova con una forchetta ed aggiungete un pizzico di sale. Ora bisogna dare la forma ai vostrisupplì di zucchine senza latticini.

Formate delle palline grandi quanto una noce, passatele prima nella farina, poi nell’uovo e per ultimo nel pangrattato. Per ottenere un risultato più croccante, passatele una seconda volta nell’uovo e nel pangrattato. Quando avrete realizzato tutte le palline, bisognerà cuocere i vostri supplì di zucchine senza latticini.

Procedente quindi con una frittura in abbondante olio caldo. Fate cuocere un paio di minuti per lato facendo attenzione a non far bruciare l’olio. Quando i supplì di zucchine saranno cotti, scolate e adagiateli su un foglio di carta assorbente. Servite caldi con le salse che più gradite.

Supplì di zucchine senza latticini

Conservazione

I supplì di zucchine senza latticini non si prestano a lunghe conservazioni ma vanno mangiati subito dopo la frittura.

Chiara Venditti

I consigli di Chiara

In questa versione, non sono utilizzati i latticini, ma per un risultato più sfizioso consiglio di aggiungere un cubetto di mozzarella al centro del supplì. La ricetta è molto versatile, quindi è possibile completarla aggiungendo ingredienti che più preferite. Per un sapore più deciso consiglio di aggiungere pepe e peperoncino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!