Marmellata di limoni Bimby

La marmellata di limoni Bimby è molto semplice da realizzare, ideale per condire pane o fette biscottate al mattino. Ecco la ricetta

Marmellata di limoni Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La marmellata di limoni Bimby è ideale per tutti gli estimatori dei sapori un po’ aspri: questa conserva, infatti, permette di assaporare il netto contrasto tra il dolce dato dallo zucchero e l’aspro dato dal limone (possibilmente non trattato).

Fresca, non troppo zuccherata e con quel retrogusto che la rende pungente, è ottima da mangiare soprattutto nel periodo estivo spalmata su una fetta biscottata oppure per fare delle crostate “con quel certo non so che” che le rende irresistibili.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di zucchero
  • 1 kg di limoni

Preparazione

Per iniziare la preparazione della marmellata di limoni Bimby cominciate lavando accuratamente i limoni sotto l’acqua corrente in modo da eliminare eventuali residui di terra; tagliate a vivo gli agrumi, privandoli sia della buccia che della parte bianca che circonda la polpa. Infine tagliate i limoni pelati in fettine molto sottili e inseriteli nel boccale del Bimby.

Azionate il bimby per 30 minuti, a 100°C e volocità 1 aggiungendo lo zucchero; successivamente procedete passando alla modalità “addensa”: il Bimby dovrà essere programmato per lavorare per mezz’ora a velocità 1.

Nel frattempo sterilizzate in una pentola con abbondante acqua fredda i vasetti di vetro (dovranno essere muniti di coperchio che permetta di chiuderli ermeticamente). Portate l’acqua ad ebollizione e lasciate sterilizzare i vasetti per almeno 20 minuti. Una volta sterilizzati, adagiate i vasetti capovolti a testa in giù su un panno asciutto e pulito, in modo che venga eliminata l’acqua in eccesso: versatevi all’interno la marmellata facendo in modo che i vasetti siano completamente pieni.

Marmellata di limoni Bimby

Con l’aiuto di guanti da cucina (poiché i contenitori saranno ancora caldi) chiudete energicamente ed ermeticamente i vasetti. Capovolgete nuovamente i vasetti e lasciateli raffreddare in questa posizione per almeno 24 ore.

La marmellata di limoni è pronta per essere gustata.

In alternativa potete preparare una marmellata di fragole o una marmellata di ciliegie, da realizzare con metodo classico o utilizzando sempre il Bimby.

Marmellata di limoni Bimby

Conservazione

La marmellata di limoni Bimby si conserva per diversi mesi se tenuta in un luogo fresco e buio.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Prima di riporre i vasetti accertatevi che il sottovuoto sia perfettamente riuscito: vi basterà premere su ogni tappo e verificare che non si senta alcun rumore. Nel caso sentiate un “click” dovrete consumare la confettura entro pochi giorni. Potete preparare la marmellata anche con altri agrumi a vostra scelta: il procedimento è il medesimo, sostituendo però i limoni con il frutto che preferite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!