Pasta e patate Bimby con provola e pesto

Un piatto di pasta e patate è sempre garanzia di successo. Prepararlo con il Bimby sarà ancora più semplice ed in questa versione con provola e pesto sarà ancora più cremoso e goloso. Vediamo come procedere nella realizzazione di questa ricetta

Pasta e patate Bimby con provola e pesto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Pasta e patate è un primo piatto tradizionale, che deriva dal mondo contadino ed è per questo molto semplice, veloce ed economico. Si tratta di un primo piatto semplice ma al tempo stesso completo e molto gustoso, che può essere realizzato in tante varianti diverse. Questa pasta e patate bimby con provola e pesto ne è la dimostrazione.

Un piatto delle origini molto antiche realizzato con la moderna tecnologia offerta dal Bimby e con accostamenti di sapore che rendono questo primo piatto ancora più sofisticato ed ancora più goloso. Le varianti possibili, però, sono davvero tantissime. Questo piatto, infatti, può essere realizzato in una versione per bambini più cremosa oppure potete realizzare una vera e propria minestra di pasta e patate.

Il risultato finale che otterrete sarà sempre gustoso è ricco ma soprattutto pronto in pochi minuti. Vediamo, quindi, come procedere.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 500 g di patate
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • q.b di sale
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pesto
  • 100 g di provola
  • 1 l di acqua
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Come preparare la pasta e patate Bimby

Per iniziare la preparazione della pasta e patate Bimby con provola e pesto dovrete dapprima dedicarvi alle verdure. Sbucciate la carota e riducetela in cubetti abbastanza grossolani che dovrete aggiungere all’interno del boccale insieme alla cipolla ed al sedano, anche questi privati dello scarto e ridotti in cubetti. Tritate il tutto per 5 secondi a velocità Turbo. Utilizzando una spatola riunite sul fondo le verdure ormai perfettamente tritate ed aggiungete l’olio extravergine d’oliva. Fate soffriggere per 3 minuti a 100°C velocità 1.

È il momento di dedicarvi alle patate, che dovranno essere lavate accuratamente e ridotte in piccoli cubetti che dovrete aggiungere all’interno del boccale facendo proseguire la cottura per altri 5-6 minuti.

Aggiungete, quindi, l’acqua e portate a bollore per 5 minuti a 100°C velocità 1. A seconda della grandezza dei cubetti di patate realizzati potrà essere necessario prolungare la cottura per qualche altro minuto. Potrete aggiungere la pasta soltanto quando le patate saranno quasi cotte.

Aggiunta la pasta salata fate proseguire la cottura per il tempo indicato sulla confezione e fate andare a 100°C velocità 1 Senso antiorario. Quando la pasta sarà quasi pronta potete unire anche il pesto e la provola, che avrete tritato finemente così che si sciolga alla perfezione. Servite il piatto con dell’abbondante parmigiano reggiano, che potete aggiungere direttamente sul piatto prima di servire oppure potete aggiungere all’interno del bimby così da far mantecare il tutto e dare una nota ancora più cremosa ed ancora più consistente al vostro piatto.

Pasta e patate Bimby con provola e pesto

Pasta e patate Bimby cremosa

Per rendere il piatto ancora più cremoso potete decidere di aggiungere una maggiore quantità di pesto alla genovese oppure di usare della panna o della crema di zucchine, che vi permetterà di ridurre il quantitativo di grassi del piatto e dar vita ad una preparazione cremosa davvero irresistibile.

Minestra di pasta e patate

Aggiungete un maggiore quantitativo di acqua all’interno del boccale se volete ottenere una minestra con patate. In questo caso, infatti, utilizzerete la pasta corta ed otterrete una consistenza più liquida che si sposa benissimo soprattutto con la stagione invernale, in cui i piatti caldi sono un vero e proprio comfort food quasi irrinunciabile.

Pasta e patate alla napoletana Bimby

Per una nota di sapore in più al vostro piatto potete decidere di realizzare questa preparazione nella sua versione alla napoletana. Non dovrete far altro, infatti, che far soffriggere all’interno del boccale della pancetta e metterla momentaneamente da parte mentre proseguite con la cottura degli altri ingredienti come da ricetta.

Quando la pasta sarà quasi pronta potete aggiungere i cubetti di pancetta e far terminare la cottura per qualche altro minuto.

In questo caso abbiamo realizzato una pasta e patate in bianco, ma se lo desiderate potete sporcare il tutto anche con del sugo di pomodoro, specialmente se decidete di aggiungere la pancetta.

Conservazione della pasta e patate Bimby

Questo piatto si può conservare per al massimo un giorno. Andrà scaldato ripassandolo in padella prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Il piatto può essere arricchito in tanti modi diversi. Ad esempio al posto della provola potete aggiungere il formaggio a pasta filata che più preferite, magari utilizzando la versione affumicata per una nota di sapore ancora più intensa. Potete associare anche delle verdure, ad esempio delle zucchine o della zucca, a seconda della stagione nella quale vi trovate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!