Contorni   •   Padella   •   Vegetariano   •   Vegano   •   Light   •   Senza glutine

Lenticchie in umido con pomodoro

Semplici da preparare e di origini contadine, le lenticchie in umido saranno un'idea perfetta per un contorno sano, perfetto anche per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico. Scopriamo insieme come si preparano e come poterli arricchire

Lenticchie in umido con pomodoro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Ci sono piatti semplici che ci sanno conquistare proprio con il loro sapore genuino, che arriva dritto al cuore. Le lenticchie in umido sono sicuramente uno di questi piatti.

Si tratta, infatti, di un piatto povero, di origine contadina ma che saprà essere utile nella vita di tutti i giorni, per realizzare un contorno sostanzioso e leggero, ideale anche per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico. Inoltre, è un piatto molto versatile dal momento che potete arricchirlo in tanti modi, ad esempio, aggiungendo altre verdure come spinaci o zucca oppure rendendolo un piatto unico unendo delle salsicce.

Le lenticchie in umido con salsicce, infatti, saranno un piatto molto sostanzioso e ricco di tutti i nutrienti necessari per un pasto completo.Scopriamo quindi insieme come cucinare le lenticchie in umido e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 300 g di lenticchie
  • 30 g di concentrato di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come cucinare le lenticchie in umido

Per iniziare la preparazione di questo piatto dobbiamo partire dal capire come cucinare le lenticchie. Può, infatti sembrare semplice dedicarsi alla cottura delle lenticchie ed invece, come spesso accade per i legumi secchi le insidie sono sempre dietro l’angolo.

In questo caso, infatti, la cottura delle lenticchie richiede qualche piccolo ma fondamentale passaggio. a seconda del tipo di lenticchia scelta, infatti, potrà essere necessario tenerle in ammollo in acqua fredda per qualche ora. Questo si rende necessario per le lenticchie con buccia molto spessa.

Nel caso delle lenticchie marroni, invece, potete omettere questo passaggio e dedicarvi direttamente alla cottura. Come si cucinano le lenticchie? Aggiungetele in una casseruola e copritele con acqua fredda e fatele cuocere per circa 40 minuti. Non aggiungete sale durante la cottura delle lenticchie. Questo particolare è estremamente importante per non compromettere la corretta cottura delle lenticchie.

Quando le lenticchie saranno quasi pronte dedicatevi a cipolla, sedano e carota che andranno ridotte in un battuto finissimo così da non avvertire poi queste verdure nel piatto finito ma notarne solo il sapore più dolce e ricco che daranno al piatto.

Il soffritto andrà, quindi, esso in una casseruola dai bordi alti con dell’olio extravergine d’oliva e fatto andare per un minuto circa. Aggiungete, quindi, le lenticchie ormai cotte lasciando il giusto liquido di cottura.Aggiungete il concentrato di pomodoro ed aggiustate ora di sale e pepe secondo i vostri gusti. Fate cuocere per qualche altro minuto, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e servite le vostre lenticchie in umido quando sono ancora ben calde.

Lenticchie-ricette-come-cucinarle

Lenticchie in umido Bimby

Preparare questo piatto con il Bimby sarà davvero facilissimo.Dovrete, infatti, dapprima partire dalla cottura delle lenticchie, che deve avvenire in acqua fredda per 30 minuti a 100°C Senso Antiorario Velocità mescolamento. Aggiungete anche le verdure tritate e fate continuare la cottura.

Quando le lenticchie saranno pronte potete aggiungere concentrato di pomodoro, sale e pepe e far terminare la cottura per altri 2 minuti. Servito con un filo d’olio evo a crudo.

Lenticchie in umido con salsicce

Se volete preparare un piatto completo allora potete aggiungere delle salsicce.

Queste andranno passate in padella così da dare una prima cottura e poi aggiunte alle lenticchie dopo aver aggiunto il concentrato di pomodoro. Fate, quindi, proseguire la cottura coprendo con un coperchio così che le salsicce terminino la loro cottura e il piatto risultati davvero perfetto.

Conservazione delle lenticchie in umido

questo piatto si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore. Dovrete, però, scaldarle nuovamente prima di riproporle ai vostri ospiti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere degli spinaci in foglia nella casseruola con le lenticchie già cotte e il soffritto. Se, invece optate per della zucca dovrete ridurla in cubetti, aggiungerle al soffritto e aggiungere del brodo vegetale così da consentire una cottura davvero perfetta. A questo punto non dovrete fare altro che aggiungere le lenticchie e terminare la cottura. Al posto del concentrato di pomodoro potete aggiungere della polpa.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!