Patate al microonde

Le patate al microonde con il crips saranno croccanti fuori e morbide dentro e potrete prepararle in poco tempo. Ecco la ricetta ed alcune varianti

Patate al microonde
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Cuocere le patate al microonde ci permetterà di portare tavole classiche patate al forno riducendo sensibilmente i tempi di cottura.

Si tratta, infatti, di una ricetta furba, che vi permetterà di portare a tavola un ottimo contorno, perfetto per secondi piatti di carne o di pesce, utilizzando la cottura a microonde.

Riuscire a questa impresa per molti potrebbe sembrare difficile e complesso ed invece con pochi e semplici accorgimenti potrete dare vita ad un risultato davvero perfetto.

Vediamo, quindi, come cucinare le patate al microonde ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di aromi
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come cuocere le patate

Per preparare le patate al microonde dovete innanzitutto partire dall’ingrediente principale di questa ricetta, ovvero dalle patate. Queste, infatti, dovranno essere lavate molto accuratamente, sbucciate ed a questo punto ridotte in cubetti o in listarelle.

È importante che tutti i cubetti o le listerelle di patate che andrete a realizzare abbiano più o meno la stessa dimensione. Si tratta di un accorgimento estremamente importante per fare in modo che la cottura finale sia ben uniforme. Una volta pronte, le patate andranno sciacquate velocemente sotto l’acqua e tamponate con un canovaccio pulito o con un foglio di carta assorbente. Fatto questo potete passare al loro condimento.

Aggiungete le patate all’interno di una ciotola e conditele con dell’olio extravergine d’oliva, aromi, sale e pepe. Dosate la quantità di sale, aromi e pepe in base al risultato finale che volete ottenere. Se lo desiderate potete anche realizzare un misto di erbette ed aggiungere del peperoncino o della paprika per dare una nota di sapore più particolare. Ottimo anche uno spicchio d’aglio sbucciato e tenuto intero da aggiungere alla preparazione e da rimuovere poi a cottura ultimata prima di servire il piatto.

Amalgamate per bene il tutto così che tutti gli ingredienti cospargono le patate ed a questo punto cuocete con funzione crisp per 14-15 minuti. I tempi di cottura ovviamente variano a seconda della dimensione delle fette o dei cubetti di patate che avete realizzato. È importante proprio per questo che le dimensioni siano più o meno le stesse.

I tempi di cottura possono variare anche in base alla tipologia di forno utilizzata e dalla potenza del vostro stesso forno. Controllate, quindi, dopo 14 minuti la cottura delle patate e valutate quanto allungare i tempi di cottura. Una volta terminata la cottura fate però riposare le patate al microonde per qualche minuto a forno spento.

In questo modo, infatti, le patate termineranno completamente la cottura e saranno perfette per essere servite ai vostri ospiti. In alternativa potete preparare delle patate a microonde croccanti, ungendo con una maggiore quantità di olio extravergine d’oliva e facendo proseguire se necessario la cottura per qualche altro minuto così che si crei una doratura esterna davvero perfetta. Inoltre, rigirate le patate più volte così da fare in modo che tutta la superficie venga dorata perfettamente.

Patate fritte nel microonde

Potete realizzare le patate al microonde in modo che sembrino fritte in olio bollente. In questo caso, infatti, dovrete prendere le vostre patate, ridurre in bastoncini o in fette ed aggiungere sul piatto crisp precedentemente unto con uno strato di olio extravergine d’oliva. Fate prima surriscaldare l’olio per un minuto, aggiungete le patate e fate proseguire la cottura per circa 10-15 minuti, rigirate così da consentire una doratura perfetta anche dall’altra parte e se necessario aggiungete dell’altro olio. Il risultato sarà un piatto molto croccante e dalla consistenza simile alle classiche patatine.

Chips al microonde

Potete anche realizzare delle chips di patate al microonde, che risulteranno molto croccanti e sfiziose e saranno un’ottima alternativa alle classiche patatine fritte in busta che siamo abituati a consumare. In questo modo, infatti, porterete a tavola un piatto più genuino e sicuramente più particolare.

patate-al-forno

Conservazione

Le patate al microonde si conservano per al massimo 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di consumarle nuovamente, però, sarà bene riscaldarle ripassandole a microonde per qualche secondo.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare le patate in tanti modi diversi. Utilizzate il forno a microonde con la funzione grill: in questo caso non utilizzate il piatto crisp ma una semplice pirofila in vetro. Basterà cospargere le patate con l'olio e gli aromi e mettere in forno con funzione grill per circa 20-25 minuti. Anche in questo caso, però, i tempi di cottura variano a seconda della dimensione del tocchetti di patate realizzati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!