Contorni   •   Padella   •   Vegetariano

Patate apparecchiate in padella

I piatti a base di patate solitamente conquistano sempre tutti. Le patate apparecchiate in padella sono particolarmente gustose e golose, perfette per accompagnare secondi piatti di ogni tipo. Scopriamo insieme come si preparano

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate sono un ingrediente molto versatile in cucina, dal momento che si può realizzare in mille modi diversi, tutti molto golosi e buoni. Le patate apparecchiate in padella, ad esempio, saranno un ottimo contorno, che si sposa bene sia con secondi a base di carne che di pesce.

Si tratta, infatti, di uno di quei piatti che sta bene con tutto e che si può proporre in tante varianti, modificando gli ingredienti che accompagnano le patate in base ai propri gusti o al menu che si sta realizzando.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere e tanti consigli utili per ottenere un risultato davvero straordinario.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 50 g di olive verdi
  • 1 peperone rosso
  • 2 cipolle rosse
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle patate apparecchiate in padella dovete partire dall’ingrediente principale di questo piatto, ovvero dalle patate. Queste, infatti, andranno pelate e poi pulite sotto acqua fredda corrente.

A questo punto riducetele in fette abbastanza spesse o, se lo preferite, in classici tocchetti, più o meno grandi La grandezza dei tocchetti o lo spessore delle fette saranno degli elementi molto importanti da tenere in considerazione per calcolare i tempi di cottura.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata all’interno e, una volta raggiunto il bollore, sbollentate le patate per una decina di minuti. Fatto questo scolatele e mettete su un vassoio coperto con un canovaccio o un foglio di carta assorbente.

Dedicatevi ora al peperone, che andrà privato del piccolo, di semi e filamenti interni e quindi ridotto in listarelle sottili o piccoli cubetti. Affettate le cipolle rosse e quindi spostatevi su una padella ben capiente.

Aggiungete dell’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio e fate dorare. Eliminate l’aglio ed aggiungete il peperone e le cipolle. Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura aggiungendo se necessario dell’altro olio. Coprite con un coperchio. Quando il peperone inizierà ad ammorbidirsi potete aggiungere anche le patate, mescolare per bene ed aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti.

Ricoprite con il coperchio e fate cuocere per altri 15 minuti circa o fino a quando anche le patate avranno completato la loro cottura.Aggiungete adesso le olive verdi, che se già denocciolate potete decidere di aggiungere intere.

Al contrario, invece, privatele del nocciole riducetele in pezzi. Mantecate il tutto per qualche altro minuto, spegnete la fiamma e servite il piatto ben caldo ai vostri ospiti con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

Patate apparecchiate in padella

Conservazione

Le patate apparecchiate in padella si conservano per al massimo 2-3 giorni in frigorifero. Prima di essere nuovamente servite ai vostri ospiti andranno ripassati in padella oppure scaldate in forno a microonde per qualche secondo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Gli ingredienti da utilizzare per arricchire il sapore delle patate sono davvero tantissimi. Potete, infatti, scegliere di arricchire il piatto con altre verdure o di sostituire i peperoni ad esempio con delle zucchine. Ottimi anche dei cubetti di pancetta da aggiungere negli ultimi minuti di cottura. Le combinazioni sono davvero tantissime!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!