Apple Pie con zenzero e mandorle

La Apple pie con zenzero e mandorle è una variante della classica Apple pie americana. Ecco come prepararla ed alcuni consigli

Apple Pie con zenzero e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il profumo delle mele, la croccantezza soffice di una pasta velocissima da realizzare, la punta acuta dello zenzero e il tocco finale delle mandorle: come essere catapultati in una tipica casa anni ’50 con il dolce più cucinato dalle massaie di altri tempi!

In questa Apple Pie con zenzero e mandorle la presenza dello zenzero caramellato e delle mandorle ne arricchiscono il sapore, integrando note forti e profumate alla straordinaria dolcezza delle mele. Ottima per una merenda, per un pic nic, per la colazione o come dolce scaldacuore nelle domeniche invernali. Abbinateci un tè bollente o, perchè no, un lungo caffè americano e sarà perfetta.

Vediamo insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 160 g di burro
  • 250 g di farina 00
  • 10 g di zucchero
  • 80 ml di acqua
  • 10 ml di aceto di vino bianco

Ingredienti per il ripieno

  • 4 mele rosse
  • succo di 1 limone
  • 50 g di zucchero di canna
  • 30 g di zenzero candito
  • 40 g di mandorle spellate
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 10 g di maizena
  • 10 g di acqua

Ingredienti per spennellare

  • 1 uovo
  • 15 g di zucchero di canna
  • 15 ml di latte

Preparazione

Per l’Apple Pie con zenzero e mandorle iniziate preparando l’impasto. In un mixer con le lame mettete il burro freddissimo di frigo e tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina, il sale, lo zucchero. Azionate il mixer a scatti per ottenere un composto grossolano e sbriciolato. A questo punto mescolare l’acqua fredda con l’aceto, iniziate a incorporare poco alla volta nel mixer fino a formare un panetto con l’impasto: avvolgete nella pellicola e lasciate almeno un’ora in frigo

Se non avete il mixer fate la stessa cosa in una ciotola, usando le lame di due coltelli come se fossero una forbice per sbiciolare il composto, poi unite l’acqua piano piano e impastate a mano. Il burro si scioglierà un pò ma si ricompatterà una volta in frigo.

Apple Pie con zenzero e mandorle

Ripieno

A questo punto sbucciate le mele e tagliatele a dadini regolari, prendete lo zenzero candito e tagliatelo in pezzettini piccoli, tritate le mandorle. Mettete tutto in una padella su fuoco basso insieme al succo di un limone, i due cucchiai d’acqua, lo zucchero di canna, il sale e le mandorle. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15-20 minuti e quando si saranno ammorbidite mescolate la maizena con l’acqua e aggiungetela alle mele in padella, facendo riprendere un attimo il bollore e ottenendo così un composto meno umido e più cremoso.

Stendete 2/3 della pasta aiutandovi con un pò di farina, prendete uno stampo da crostate del diametro di circa 20 cm, rivestitelo con cartaforno e adagiatevi la pasta stesa, bucherellando leggermete il fondo. Prendete il composto di mele, versatelo all’interno mantenedo una forma a cupola, poi stendete il resto della pasta e ricoprite il composto facendo combaciare i lembi con la base. Ripiegate i bordi verso l’interno in modo da chiudere bene la torta e praticate un taglio a croce al centro.

Mescolate l’uovo con lo zucchero e il latte e spennellate tutta la suerficie della torta in modo che rimangano visibili i granelli di zucchero.

Riscaldate il forno a 180°C e cuocete per 35-40 minuti.

Estraete dal forno e, appena inizia a raffreddarsi, estrarete dallo stampo e fater freddare su una griglia.

In alternativa potete preparare una classica Apple Pie o una crostata di mele.

Apple Pie con zenzero e mandorle

Conservazione

La Apple Pie con zenzero e mandorle si conserva per 3-4 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Cercate bene nei supermercati, troverete sicuramente tra la frutta secca lo zenzero candito, non è poi così raro! Se non lo trovate o volete utilizzare quello fresco o in polvere aggiungetene una quantità inferiore a quello indicato (15 g per il fresco, un cucchiaino scarso per quello in polvere circa) insieme alle mele in cottura! Preparate la pasta con un po' di anticipo, anche il giorno prima: più riposerà in frigo migliore sarà la resa!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!