Baiocchi fatti in casa

Chi non ama i baiocchi? Sono dei biscottini famosissimi e molto golosi che tutti noi consumiamo. Perchè non preparare dei baiocchi fatti in casa? Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Baiocchi fatti in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I baiocchi sono stati e sono tutt’ora i biscotti dell’infanzia di tanti! Due dischetti di pasta frolla farciti con un’intensa crema di nocciole e cioccolato, gustosi, croccanti, ottimi per la colazione tuffati nel latte caldo, ma anche come merenda insieme a una tazza di tè oppure con un succo di frutta per i più piccoli: senza conservanti, genuini e fatti in casa.

Facili da realizzare, potrete scegliere un formato grande oppure piccolo, oppure sbizzarrirvi con forme di stampi differenti! Prepariamo quindi i baiocchi fatti in casa.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di tuorli
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la ganache

  • 100 g di crema di nocciole
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 50 g di panna

Preparazione

Per realizzare i Baiocchi fatti in casa iniziate dalla preparazione della pasta frolla.

Su una spianatoia versate la farina, poi create con le dita un cratere al centro e inserite lo zucchero a velo, allargando di nuovo il foro centrale, metteteci il burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti, il pizzico di sale e i tuorli. Iniziate a impastare tuorli e burro creando un pastello omogeneo, e poi progressivamente incorporate le polveri compattando il composto finchè otterrete un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola appiatendo l’impasto – si fredderà prima – e lasciate in frigorifero.

Intanto in una casseruola scaldate la panna a fuoco lento, tritate il cioccolato e inseritelo in una ciotola capiente, incorporateci anche la crema di nocciole: quando la panna sfiorerà il bollore, versatela sopra il cioccolato e la crema di nocciole e amalgamate finchè il composto risulterà omogeneo. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente coprendo a contatto con la pellicola alimentare.

Baiocchi fatti in casa

Scaldare il forno a 175°C. Intanto stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello e un po’ di farina sulla spianatoia, poi con uno stampino rotondo del diametro di 5 cm circa (o anche più grande) coppate la frolla in tanti dischetti, impastando nuovamente i ritagli di frolla avanzata e ripetendo l’operazione.

Su metà dei dischetti di frolla realizzate 5 forellini concentrici, per ricordare i biscotti originali: potrete usare uno stuzzicadenti oppure, se l’avete, una bocchetta da tasca da pasticcere con il foro piccolino. Adagiate tutti i dischetti su una teglia ricoperta con cartaforno e cuocere una decina di minuti circa, fino a completa doratura. Far raffreddare su una griglia.

Una volta che la ganache di nocciola si sarà un pò assodata, risultando comunque lavorabile, con l’aiuto di un cucchiaino o di una sac à poche versate sui biscotti senza fori una noce di prodotto e poi coprite con un biscotto forato, schiacciando leggermente per far aderire le due metà e spargere bene la farcitura.

Lasciar riposare in frigo fino al momento di consumare.

Baiocchi fatti in casa

Conservazione dei baiocchi

I baiocchi fatti in casa si conservano per al massimo 4-5 giorni se conservati in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Come spesso suggerisco, potete fare la frolla in anticipo, magari anche in dose doppia o tripla, per poi conservarla in freezer in piccoli panetti, pronti da scongelare all'uso. Si conserveranno benissimo per oltre un mese. Se realizzate la frolla il giorno prima, conservatela tranquillamente in frigorifero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!