Biscotti al caffé e mandorle

I biscotti sono sempre perfetti per accompagnare un tè o un caffè caldo. Dei biscotti al caffè e mandorle saranno golosi, profumati e davvero irresistibili con la loro carica di sapore. Ecco la ricetta e tanti consigli utili

Biscotti al caffé e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Semplici, profumati, veloci da realizzare e…a forma di chicco di caffé! Questi biscotti al caffé e mandorle sono davvero molto facili da preparare e sono ottimi per accompagnare un caffé o un caffellatte a colazione, oppure da presentare in un assortimento di biscotti per un tè con le amiche.

La loro caratteristica forma a chicco di caffè viene data sagomandoli con le mani e il solco centrale viene realizzato col dorso di un coltello: pochi passaggi per un’idea carina e golosa. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 150 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro (a temperatura ambiente)
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 1 cucchiaino di polvere di caffè
  • 2 cucchiaini di latte intero
  • 1 uovo medio
  • 250 g di farina 00
  • 30 g di farina di mandorle
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per realizzare i biscotti al caffé e mandorle assicuratevi che il burro sia a temperatura ambiente.

Perdisponete una ciotola capiente dove realizzerete l’impasto: versateci il burro morbido e lo zucchero a velo e lavorate un minuto con le fruste elettriche creando un composto uniforme con la consistenza di una pomata. Inseriteci il cucchiaino di polvere di caffè e anche quello di caffé solubile precedentemente sciolto in due cucchiaini di latte, frullate ancora.

Incorporate l’uovo medio e lavorate con le fruste, poi setacciate sul composto la farina 00, unite il pizzico di sale e la farina di mandorle dando qualche breve giro di frusta. Versate il composto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani facendo attenzione a non scaldarlo troppo, giusto per creare un impasto omogeneo.

Biscotti al caffé e mandorle

Avvolgetelo nella pellicola alimentare creando un filoncino allungato, del diametro di circa 5-6 cm. Lasciatelo in frigo a riposare.

Nel frattempo preparate una teglia con della carta da forno e un coltello ben affilato che abbia il dorso della lama un po’ spesso, in modo che si realizzi un bel solco per dare la caratteristica forma di caffè.

Accendete il forno a 165°C. Togliete il filone dal frigo, taglaitelo in tante fettine dello spessore di massimo 1 cm, poi con le mani sagomatelo schiacciandolo leggermente dai lati, allungandolo per dare una forma ovale e con il dorso del coltello schiacciate il centro del biscotto in modo da definire il solco da un’estremità a all’altra, sistemando via via tutti i biscotti sulla teglia.

Infornate per circa 15 minuti, controllando spesso il punto di cottura ed estraendoli solo quando saranno ben dorati in superficie. Lasciateli freddare su una griglia.

Biscotti al caffé e mandorle

Conservazione

I biscotti al caffè e mandorle si conservano per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se avete modo, prima della cottura rimettete i biscotti in frigorifero per freddarsi di nuovo: questo garantirà, una volta infornati per la cottura, che mantengano bene la loro forma senza sciogliersi. Per lo stesso motivo la cottura avviene a 165°, cuoceranno qualche minuto in più di normali biscotti ma, vista la presenza del burro, questo permetterà di non perdere la forma. Se avete altre farine di frutta secca - come per esempio nocciola o anche pistacchio - potrete agevolmente sostituirla a quella di mandorla, ma potrete anche ometterla del tutto e realizzare dei semplici biscotti al caffè.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

23 luglio 2018 - 20:36:46

Io li ho delicatamente accompagnati ad un gelato al caffè ...doppia gioia!!

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

24 luglio 2018 - 08:23:41

Ottima idea!

0