Brownies al cioccolato fondente e nocciole tostate

Con dei brownies al cioccolato fondente e nocciole tostate il successo sarà a dir poco garantito. Un dolce semplice da preparare ma che piace sempre tantissimo a tutti

Brownies al cioccolato fondente e nocciole tostate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I brownies americani sono dolci che soprattutto negli ultimi anni sono molto apprezzati anche in Italia. Generalmente vengono serviti tagliati a quadrotti e possono essere personalizzati a piacere, creando gli accostamenti più svariati.

Questa versione al cioccolato fondente e nocciole tostate è sicuramente tra le più buone, prevede il cioccolato fondente nell’impasto ed è arricchita da tante nocciole tostate sia nell’impasto che sulla superficie, le quali conferiscono una piacevole nota croccante che si contrappone alla sofficità e scioglievolezza del brownie al cioccolato.

I brownies solitamente si realizzano in teglie quadrate o rettangolari, che facilitano il taglio in tanti pezzi quadrati, ma nulla vieta di utilizzare teglie rotonde (o della forma che preferite), e tagliarlo successivamente in spicchi. Solitamente viene servito per merenda, magari con una tazza di tè, ma è ideale anche per una colazione carica di energia, da consumare con un succo di frutta oppure con il latte, e come goloso spuntino durante la giornata.

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 g di burro
  • 4 uova
  • 140 g di farina 00
  • 40 g di cacao in polvere
  • 180 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di vanillina
  • 5 g di lievito vanigliato
  • 150 g di nocciole

Preparazione

Per preparare i brownies al cioccolato fondente e nocciole tostate cominciate a porre in una ciotolina il cioccolato fondente tritato ed il burro a pezzetti e fateli fondere a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto, per ottenenere una crema omogenea. Una volta che saranno sciolti, lasciateli intiepidire. A parte, setacciate insieme la farina con il cacao ed il lievito ed unite lo zucchero di canna e la vanillina.

In una ciotola, sbattete leggermente le uova, aiutandovi con una frusta a mano ed unite il cioccolato fuso con il burro, mescolando con la frusta. Al composto di uova, aggiungete gli ingredienti secchi (farina, cacao, lievito, zucchero e vanillina) e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. Unite circa metà delle nocciole tostate e tritate molto grossolanamente, mescolando per distribuirle uniformemente.

Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia quadrata (o rettangolare) e versateci il composto: questo risulterà piuttosto denso, per cui dovrete aiutarvi con una spatolina in silicone per distribuirlo bene all’interno della teglia. Coprite la superficie dell’impasto con le restanti nocciole tritate.

Infornate per circa 30 minuti, e fate la prova stecchino durante gli ultimi minuti di cottura, per accertarvi che il brownie sia cotto: se lo stecchino sarà pulito, dopo aver infilzato il dolce, vorrà dire che è cotto.

Sfornate il brownie, lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente e tagliatelo in tanti pezzi. Con delicatezza, trasferite le porzioni su un piatto da portata e potrete servirlo (anche tiepido è squisito).

Conservazione

I brownies al cioccolato fondente e nocciole si conservano per diversi giorni sotto una campana di vetro.

Michelina Siracusano

I consigli di Michelina

Non lasciate cuocere il brownie troppo a lungo, altrimenti perderà la sua consistenza scioglievole, trasformandosi in un dolce asciutto e poco appetitoso. Se siete amanti del gusto deciso del cacao, al momento di imburrare ed infarinare la teglia, sostituite la farina con il cacao, per spolverizzare la teglia: questo passaggio conferirà al brownie un sapore particolarmente intenso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!