Cheesecake ai mirtilli

La cheesecake ai mirtilli è un dolce dal sapore fresco e leggero, perfetto per l'estate. Ecco la ricetta

Cheesecake ai mirtilli
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cheesecake ai mirtilli è un dolce dal sapore davvero fresco e delicato, ideale per le giornate più calde dell’estate in cui non si ha voglia di dolci che necessitano una cottura in forno.

La preparazione è molto semplice ed anche veloce. Si parte da un fondo biscottato che viene poi coperto interamente con una crema ai mirtilli davvero deliziosa. Decorando con dei mirtilli freschi e delle scaglie di cocco avrete portato a tavola qualcosa di assolutamente irresistibile che farà impazzire i grandi ma anche i più piccoli.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo dolce ed alcuni consigli per una cheesecake davvero impeccabile.

Ingredienti per il fondo biscottato

  • 180 g di biscotti
  • 150 g di burro

Ingredienti per la crema

  • 200 ml di panna
  • 200 ml di yogurt ai mirtilli
  • 400 g di philadelphia
  • 80 g di zucchero a velo
  • 10 g di colla di pesce
  • 3 cucchiai di succo di mirtillo

Ingredienti per decorare

  • q.b di mirtilli
  • q.b di farina di cocco

Preparazione

Per iniziare la preparazione della cheesecake ai mirtilli dovete partire dalla realizzazione del fondo biscottato. Prendete, quindi, i biscotti e metteteli all’interno di un mixer fino ad ottenere una polvere ben fine. Aggiungete il burro fuso così da formare un composto più umido che dovrete trasferire su una teglia con apertura a cerniera precedentemente coperta con carta da forno.

Compattate il fondo biscottato sul fondo della vostra teglia così da formare uno strato ben uniforme e compatto. Mettete in frigorifero a compattare.

Crema per farcire

Adesso che il fondo biscottato è pronto e si sta compattando in frigorifero potete dedicarvi alla preparazione della crema che andrà a farcire la vostra cheesecake. Come prima cosa mettete i fogli di gelatina in una ciotola con un po’ d’acqua fredda ad ammorbidirsi. A parte, in una ciotola amalgamate insieme yogurt ai mirtilli, philadelphia, e lo zucchero a velo e lavorate il tutto per qualche minuto fino ad ottenere un composto cremoso e ben omogeneo.

Prendete adesso la panna e montatela a neve ben ferma con delle fruste elettriche. Mettete sia la panna che le fruste in freezer per almeno mezzora così che siano entrambi ben freddi e la vostra panna monti molto più facilmente. A questo punto in un pentolino mettete il succo di mirtilli e scioglietevi all’interno la gelatina che nel frattempo avrete strizzato per bene per eliminare tuta l’acqua in eccesso.

Mettete in un pentolino e fate scaldare mescolando costantemente così che la gelatina si sciolga alla perfezione. Fatto questo non resta che amalgamare anche il succo e la panna al composto di philadelphia e yogurt con dei movimenti molto delicati dall’alto verso il basso così da ottenere una crema omogenea e ben cremosa.

Non vi resta che aggiungere la crema ottenuta sul fondo biscottato che ormai si sarà compattato alla perfezione e livellare la superficie con una spatola o con il dorso del cucchiaio in modo tale da dare alla vostra cheesecake ai mirtilli un aspetto ancora più invitante e particolare. Fatto questo non che resta che rimettere in frigorifero a compattarsi per almeno 4-5 ore.

Al momento di servire decorate con dei mirtilli freschi e delle scaglie di cocco. In questo modo al vostra cheesecake avrà un aspetto ancora più bello ed invitante. Servite ben fredda.

In alternativa potete preparare una cheesecake all’arancia o una cheesecake alle pesche.

Conservazione

La cheesecake ai mirtilli si conserva per alcuni giorni in frigorifero o sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il sapore della vostra torta aggiungendo dei mirtilli anche alla crema. In questo modo darete anche una nota cromatica in più al vostro dolce. Se lo desiderate potete passatele in un pentolino con dello zucchero e fare andare per qualche minuto prima di aggiungere alla crema. Il risultato sarà sempre ottimo ma solo se non esagerate con i liquidi e mantenete una crema ben compatta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!