Dolci   •   Cheesecake   •   Senza lattosio

Cheesecake al limone senza lattosio

La cheeseccake al limone, con il suo sapore fresco e il suo profumo irresistibile sa convincere sempre i nostri ospiti. La preparazione è molto semplice e non richiede un passaggio in forno, il che la rende perfetta tutto l'anno, anche quando fa particolarmente caldo e non ci va di accendere il forno. In questa versione senza lattosio avrà una marcia ancora in più e potrà essere gustata anche da chi è intollerante al lattosio. Scopriamo insieme come procedere, passo dopo passo

Cheesecake al limone senza lattosio
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le cheesecake sono dei dolci al cucchiaio molto golosi e freschi, ideali da consumare nei mesi più caldi dell’anno ma indicati per qualsiasi occasione. Tra le più amate, di certo, c’è la cheesecake al limone, che con il suo profumo ed il suo sapore fresco sa conquistare sempre tutti. Molto amate sia dai grandi che dai bambini, le cheesecake però non possono essere consumate da chi è intollerante al lattosio, tuttavia esistono diverse varianti che possono essere consumate da chiunque, ad esempio questa cheesecake al limone senza lattosio.

Facilissima da realizzare e molto golosa, questa cheesecake al limone senza lattosio è indicata non soltanto per chi è intollerante al lattosio: ottima infatti per chiunque cerchi un dolce facilmente digeribile senza rinunciare al gusto. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti per la base

  • 200 g di biscotti secchi
  • 100 g di burro senza lattosio

Ingredienti per la crema

  • 300 g di yogurt senza lattosio
  • 200 g di philadelphia senza lattosio
  • 250 ml di panna di soia da montare
  • 100 g di zucchero
  • 10 g di gelatina
  • 1 limone

Ingredienti la copertura

  • 120 g di zucchero
  • 3 cucchiai di maizena
  • 300 ml di acqua
  • 1 succo di limone
  • 1 scorza di limone
  • q.b. di colorante giallo

Preparazione

Realizzare la cheesecake al limone senza lattosio è abbastanza semplice e non richiederà molto tempo, è comunque consigliabile prepararla la sera prima, affinchè possa riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore. Per cominciare, sarà necessario preparare la base di biscotto: sciogliete il burro senza lattosio in un pentolino a bagnomaria, quindi lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Nel robot da cucina mettete i biscotti secchi (meglio se Digestive) spezzettati grossolanamente con le mani, quindi frullateli fino ad ottenere una polvere molto fine. Trasferite la polvere di biscotti in un’ampia ciotola e versatevi anche il burro senza lattosio ormai tiepido. Mescolate bene i 2 ingredienti, infine versate il composto in una teglia apribile del diametro di 24 cm foderata con carta da forno e compattate utilizzando il dorso di un cucchiaio. Quando la base risulterà uniforme, ponete a solidificare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema della cheesecake senza lattosio. Mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua freddissima per circa 10 minuti; montate la panna di soia a neve fermissima e tenetela momentaneamente da parte. In una ciotola capiente mettete lo yogurt senza lattosio (in alternativa utilizzate lo yogurt di soia al limone), il Philadelphia senza lattosio e infine lo zucchero.

Cheesecake al limone senza lattosio

Amalgamate per bene gli ingredienti freschi utilizzando lo sbattitore elettrico, quindi unite la panna di soia montata e mescolate con delicatezza, per non fare smontare il composto. A questo punto filtrate il succo di limone e mettetelo in un pentolino; aggiungete la gelatina ben strizzata e accendete il fuoco a fiamma molto bassa. Mescolate continuamente, affinchè la gelatina si sciolga quindi lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

Quando la gelatina è ormai a temperatura ambiente, unitela alla crema e mescolate sempre con delicatezza. Come ultimo step, versate la crema sulla base di biscotto e livellate bene con una spatolina in silicone. Ponete a riposare in frigorifero per circa 3-4 ore, nel frattempo potete realizzare il topping al limone.

In un pentolino mettete lo zucchero, la maizena e la scorza di 1 limone (preferibilmente biologico); mescolate il tutto e aggiungete anche l’acqua e il succo del limone. Accendete il fuoco e sciogliete il tutto mescolando continuamente.

A partire dal bollore, cuocete la crema per circa 5 minuti oppure fino a quando la crema non diventerà densa e senza grumi. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete qualche goccia di colorante giallo (facoltativo).

Quando il topping al limone è freddo, versatelo sulla cheesecake senza lattosio, infine decorate con fettine di limone. Tenete la cheesecake in frigorifero fino al momento di consumarla.

Cheesecake al limone senza lattosio

Conservazione

Questo dolce si mantiene fresco e goloso per al massimo 2 giorni dalla preparazione. Non è possibile congelarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questa cheesecake è indicata per chi è intollerante al lattosio ma può essere consumata da tutti senza alcun problema. Se lo gradite, potete utilizzare lo yogurt di soia al limone, che conferirà al dolce un aroma di limone ancora più intenso. Servite il dolce quando è molto freddo, per gustarlo al meglio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!