Cheesecake con gelatina di fragole, mascarpone e frutta fresca

Colorate, buone e fresche! Le cheesecake in estate sono sempre l'ideale per stupire i propri ospiti. In questa versione con gelatina di fragole, mascarpone e frutta fresca sarà un vero tripudio di freschezza e golosità. Scopriamo insieme come si prepara passo dopo passo

Cheesecake con gelatina di fragole, mascarpone e frutta fresca
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cheesecake con gelatina di fragole e frutta fresca è una torta fredda che non prevede la cottura in forno.

Si compone di vari strati diversi tra loro, una base croccante di biscotti e burro, uno strato di crema al formaggio tipo philadelphia, panna montata e fragole frullate, uno strato di gelatina di fragole e un ultimo strato di crema al mascarpone e panna. La torta viene completata da una decorazione di frutta fresca a piacere.

Questa cheesecake è fresca, cremosa e molto gustosa. Scopriamo insieme come si prepara!

Ingredienti per la base

  • 170 g di biscotti
  • 70 g di burro

Ingredienti per farcire

  • 250 g di philadelphia
  • 100 g di panna da montare
  • 180 g di fragole
  • 10 g di colla di pesce

Ingredienti per la gelatina di fragole

  • 200 g di fragole
  • 100 g di zucchero
  • 6 g di colla di pesce

Ingredienti per la crema al mascarpone

  • 100 g di mascarpone
  • 100 g di panna da montare

Ingredienti per decorare

  • q.b di fragole
  • q.b di pesche noci
  • q.b di mirtilli

Preparazione

Le dosi di questa ricetta sono sufficienti per uno stampo di 22/24 cm di diametro con cerniera apribile.

Partite dalla base. Frullate i biscotti con un frullatore, versate in una terrina e aggiungete il burro fuso. Versate tutto il composto nello stampo che avete rivestito con carta da forno. Quindi appiattite e livellate con un cucchiaio. Lavate ed affettate qualche fragola che avete messo da parte per la decorazione finale e disponete le fettine tutte intorno alla base. Mettete in frigorifero per circa mezz’ora.

Ora lavate e frullate le fragole e mettete da parte. Montate la panna e mettete da parte. In un contenitore a parte, piuttosto capiente, montate per qualche secondo la philadelphia e aggiungete le fragole appena frullate, amalgamate i due ingredienti. Mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per qualche minuto, quindi strizzatela bene e versatela in un pentolino antiaderente con un cucchiaio di latte. Fate sciogliere completamente e raffreddare. Incorporate la colla di pesce alla crema di fragole e philadelphia e amalgamare bene. Versate il composto ottenuto sulla base preparata in precedenza e riporre in frigorifero per almeno 2 ore.

Cheesecake con gelatina di fragole, mascarpone e frutta fresca

Dedicatevi ora alla preparazione della gelatina di fragole. Lavate e frullate le fragole. Versate la purea ottenuta in un pentolino con lo zucchero e fate riscaldare per qualche minuto, aggiungete la colla di pesce  ammollata in acqua fredda e strizzata e mescolate bene. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Trascorso il tempo di riposo riprendete lo stampo dal frigorifero quindi versate la gelatina di fragole, livellate bene e riponete nuovamente in frigorifero per almeno un’ora.

Dedicatevi ora alla crema al mascarpone. In un contenitore montate la panna e in un altro il mascarpone quindi amalgamate i due ingredienti. Trascorso il tempo di riposo riprendete lo stampo e versate la crema al mascarpone, livellate bene. Riponete nuovamente in frigorifero.

E’ il momento di decorare! Dopo esservi assicurati che la cheesecake si è solidificata perfettamente potete sformarla dallo stampo sempre con attenzione. Decorate la superficie della torta con frutta fresca a vostro piacimento.

Cheesecake con gelatina di fragole, mascarpone e frutta fresca

Conservazione

La cheescake si conserva in frigorifero per almeno due giorni.

Grazia Tornello

I consigli di Grazia

Per una perfetta riuscita della cheesecake è fondamentale rispettare i tempi di riposo in frigorifero. In alternativa per abbattere i tempi di riposo possiamo utilizzare il freezer. E' altresì importante dosare in maniera corretta la colla di pesce, in commercio ce ne sono di tante marche ma io consiglio di usare sempre la stessa per non incorrere a brutte sorprese. Evitare inoltre gli sbalzi di temperatura quindi mai versare creme ancora calde su creme già raffreddate. Infine questa ricetta base può essere decorata con qualsiasi tipo di frutta fresca.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!