Dolci   •   Torte

Ciambella agli amaretti senza burro

La ciambella agli amaretti è un dolce molto goloso, perfetto per essere servito a colazione o anche a merenda, specie se accompagnato da una tazza di caffè o di tè fumante.

Ciambella agli amaretti senza burro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per la realizzazione della ciambella agli amaretti senza burro sarà sufficiente disporre di ingredienti molto semplici e comuni.

È questo il caso della farina, dello zucchero di canna e delle uova; il tutto sarà poi arricchito con dei biscotti amaretti, l’amaretto di Saronno e i semi di vaniglia; di conseguenza il burro non sarà qui richiesto.

Ingredienti

  • 200 g di amaretti
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di zucchero di canna
  • 4 uova
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaio di amaretto di saronno
  • 1 pizzico di sale
  • 6 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte intero
  • 1 cucchiaino di amaretto di saronno

Preparazione

Per preparare la ciambella agli amaretti, iniziate ponendo i biscotti amaretti in un mixer e frullateli fino ad ottenere una polverina. In una ciotola versate dunque le uova, lo zucchero e i semi di una bacca di vaniglia, e montate il tutto fino ad ottenere una spuma chiara e voluminosa. Dopodiché aggiungete la farina setacciata con il lievito vanigliato per dolci e un pizzico di sale, amalgamando bene il tutto. Per ultimo aggiungete i biscotti frullati e 2 cucchiai di amaretto; mescolate infine con un cucchiaio per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

A questo punto imburrate e infarinate uno stampo da ciambella di circa 20-22 cm di diametro e versate il composto, livellando bene la superficie con un cucchiaio.

Infornate la ciambella in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 35-45 minuti (in forno ventilato preriscaldato a 175°C per circa 30-40 minuti). La ciambella sarà cotta quando infilando uno stecchino al centro, una volta estratto risulterà asciutto. Quando sarà cotta, sfornatela e lasciatela a raffreddare sulla gratella.

Nel frattempo preparate la glassa. In una ciotola mettete lo zucchero a velo, 1-2 cucchiai di latte e 1 cucchiaio di amaretto. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Quando la ciambella si sarà raffreddata, ricoprite tutta la superficie con la glassa e decoratela con i biscotti amaretti. La ciambella agli amaretti è ora pronta per essere gustata.

Ciambella agli amaretti senza burro

Conservazione

La ciambella agli amaretti si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Tutti gli ingredienti dell'impasto devono essere a temperatura ambiente; si consiglia di prelevarli dal frigo almeno un'ora prima di iniziare la preparazione. Per realizzare la ricetta, al posto della bacca di vaniglia potete usare la vanillina o l'aroma di vaniglia. Per rendere la ciambella ancora più golosa, potete aggiungere all'impasto le gocce di cioccolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!