Dolci   •   Torte

Ciambella al succo di frutta

Un buon ciambellone è sempre una buona idea, per iniziare la giornata al mattino o come merenda. Questa ciambella al succo di frutta è facile e veloce da preparare, rimane morbida a lungo e piacerà a tutta la famiglia. Scopriamo insieme come si prepara al meglio

Ciambella al succo di frutta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ciambella al succo di frutta è un dolce da credenza semplicissimo e veloce da realizzare, che si mantiene umido e soffice per giorni, e ideale per tutta la famiglia.

E’ perfetta per chi soffre di allergie o intolleranze al lattosio, in quanto è priva di alimenti che ne contengono, ed è buonissima anche per i più piccoli essendo una merenda sana e genuina.

E’ inoltre una ciambella adattabile ai gusti di ognuno, in quanto per realizzarla potete utilizzare il succo di frutta che più vi piace.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g di zucchero di canna
  • 240 g di farina 00
  • 40 ml di olio di semi
  • 200 ml di succo di frutta
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • q.b di scorza di limone

Preparazione

Preparare la ciambella al succo di frutta è incredibilmente semplice. Vi serviranno due ciotole, un cucchiaio e delle fruste elettriche.

Cominciate a mettere insieme le polveri in una ciotola: farina, zucchero, lievito setacciato. Unite anche la scorza grattugiata del limone. Mescolate con un cucchiaio per qualche secondo.

In un’altra ciotola mettete l’olio al quale andrete ad aggiungere anche le uova e il succo di frutta. Mescolate con uno sbattitore elettrico per qualche minuto finchè gli ingredienti non si saranno ben amalgamati tra di loro. A questo unite unite poco alla volta le polveri.

Mescolate a media velocità per poco tempo, altrimenti la ciambella risulterà gommosa, basterà circa un minuto. Non appena tutti gli ingredienti si saranno amalgamati tra di loro, il composto sarà pronto. Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella di 22 centimetri di diametro o una classica tortiera da 20, versatevi il composto facendo attenzione ad avere un livello omogeneo. Cuocete in forno già caldo a 170°C per circa 30 minuti. Fate comunque la prova stecchino prima di sfornarla.

Lasciatela intiepidire e sformatela su un piatto da portata. Spolverizzate con zucchero a velo prima di servirla.

Conservazione

La torta si conserva per 3-4 giorni coperta da una campana di vetro.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Per rendere la torta ancora più golosa e buona potete utilizzare 50 g di farina di mandorle (eliminando 20 g di farina 00) e decorare la superficie con mandorle a lamelle. La quantità indicata di zucchero va bene se scegliete un succo di frutta sennza zucchero, altrimenti diminuitela di 20/30 grammi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!